SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: finge di essere investito e truffa gli automobilisti

Denunciato per truffa un 39enne senigalliese

2.633 Letture
commenti
Assicurazioni Generali - Nuova sede a Senigallia - Polizza vita, lavora con noi
Carabinieri Senigallia

 I Carabinieri della Stazione di Senigallia hanno denunciato un uomo, classe ’81, per truffa. I fatti per i quali viene indagato risalgono al mese di gennaio, quando presso la caserma di Senigallia è stato denunciato un episodio di truffa, commessa ai danni di un uomo del luogo.

Il truffatore, nei pressi di un parcheggio pubblico, aveva finto di essere stato investito, mentre era in bici, da una macchina guidata da un ignaro automobilista, che effettuava le manovre di uscita dall’area di sosta.

A quel punto, l’automobilista, aveva chiesto alla presunta vittima se avesse bisogno di cure mediche, ma in risposta il ciclista aveva riferito di non aver riportato alcuna lesione e di non voler richiedere l’intervento dei Carabinieri, né del 118. Tuttavia aveva riferito di aver subito il danneggiamento del proprio cellulare, e per questo aveva chiesto una somma di denaro a titolo di risarcimento.

Aveva così ottenuto nell’immediatezza la somma di 65 euro in contanti. Poco dopo la vittima si era accorta di essere stata truffata, e si era recata dai Carabinieri. Dopo la deposizione della denuncia, è emerso che un fatto analogo era accaduto il giorno precedente, e a rimanerne vittima era stato un altro uomo, sempre residente a Senigallia.

Le modalità della truffa erano state le stesse, ma la somma versata a titolo di risarcimento del presunto danno al cellulare era stata di 80 euro. Dopo aver verificato le circostanze relative ai due episodi, i Carabinieri hanno effettuato degli accertamenti finalizzati ad individuare il truffatore in bicicletta.

Le indagini hanno consentito di identificare un 39enne di Senigallia, che è stato riconosciuto quale responsabile dei reati ed è stato denunciato per truffa alla Procura della Repubblica di Ancona. Sono in corso accertamenti per verificare se l’uomo abbia commesso altre condotte simili nel comune di Senigallia.

 

Lorenzo Ceccarelli
Pubblicato Mercoledì 5 febbraio, 2020 
alle ore 12:11
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!