SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Denatalità: un’emergenza”, conferenza a Senigallia

Forum delle associazioni familiari delle Marche

1.593 Letture
commenti
Al Vicoletto da Michele - Ristorante e pizzeria a Senigallia
Denatalità, conferenza

Sarà uno dei momenti più importanti di riflessione sulla famiglia degli ultimi anni, sul territorio marchigiano: si tratta della prima Conferenza Regionale per la Famiglia, sul tema della “Denatalità: un’emergenza che interroga la politica”.

L’evento, che si terrà il prossimo 8 febbraio, a Senigallia, alla Rotonda a mare, a partire dalle 9.30, è organizzato dalla Regione Marche, in collaborazione con il comune di Senigallia e fortemente voluto dal Forum delle Associazioni Familiari delle Marche. Tra i relatori della Conferenza è prevista la speciale partecipazione del presidente nazionale del Forum delle Associazioni Familiari, Gigi De Palo, della dirigente del Servizio statistiche demografiche ISTAT, Sabrina Prati e di importanti esperti del settore, nonché rappresentanti delle Istituzioni, delle associazioni, dei sindacati e del mondo produttivo e cooperativo.

Al mattino i lavori si apriranno con i saluti del presidente della Regione, Luca Ceriscioli, del sindaco di Senigallia e presidente dell’A.N.C.I. regionale, Maurizio Mangialardi, del vescovo di Senigallia, Franco Manenti, dell’arcivescovo Piero Coccia, presidente della Conferenza Episcopale Marchigiana, di Andrea Marinozzi, presidente della Consulta Regionale della Famiglia e di Andrea Nobili, Garante dell’infanzia della Regione Marche. In merito alle politiche regionali sulla famiglia interverrà, nel primo pomeriggio, l’assessore alla Politiche familiari della Regione Marche, Loretta Bravi.

La Conferenza sarà articolata in due sessioni: la prima sarà dedicata alla “Situazione demografica delle Marche oggi – quali politiche per le famiglie marchigiane” e sarà l’occasione per presentare un percorso di ricerca che ha indagato la bassa fecondità marchigiana, promosso dal Forum delle Associazioni Familiari delle Marche e finanziato dal Consiglio regionale delle Marche. L’analisi è stata condotta dal Centro Interdisciplinare di Ricerche e Studi su Famiglie, Infanzia e Adolescenza (CIRSFIA) e dal Dipartimento di Economia, Società, Politica (DESP) dell’Università di Urbino Carlo Bo. Il coordinamento scientifico del gruppo di lavoro è stato assicurato dai professori Guido Maggioni e Eduardo Barberis che hanno supervisionato il lavoro di ricerca dei dottori Nico Bazzoli e Isabella Quadrelli con il supporto degli studenti Martina Morbidi e Natale Barboni. La seconda sessione di lavoro “Quale scelta per la ripresa della natalità. Proposte e buone prassi”, che si svolgerà nel pomeriggio, sarà introdotta da: Antonio Mastrovincenzo, presidente del Consiglio regionale, Ilaria Ramazzotti, assessore alle Pari opportunità del comune di Senigallia e Marco Ugo Filisetti, direttore dell’Ufficio scolastico delle Marche.

Le conclusioni saranno affidate a Paolo Perticaroli, presidente del Forum delle Associazioni Familiari delle Marche, per il quale “sicuramente questa Conferenza è un grande risultato per la nostra associazione. Credo che, finalmente, nella Regione Marche, si possa iniziare a parlare di denatalità, abbandonando vecchie logiche assistenziali e passando a una nuova mentalità che porti ad interventi adeguati alle esigenze delle famiglie, e mirati ad aiutare le giovani coppie far nascere i figli che desiderano. Tra pochi mesi ci saranno le elezioni: mi auguro che la prossima Giunta regionale preveda in bilancio fondi strutturali specifici per i nuovi nati, a prescindere dal reddito familiare, riconoscendo che ogni figlio è una ricchezza in sé e per la nostra Regione”.

La Conferenza sarà considerata valida come corso di formazione per docenti e amministratori.

Per informazioni: 340 2211296.

Dagli

Organizzatori

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!