SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La Croce Rossa di Senigallia lancia il “Progetto I SAFE – CRI per le emergenze”

Attività per rispondere al bisogno di un potenziamento comunitario e una cittadinanza attiva a fronte delle emergenze

Pittura edile Goffi - Trattamenti e soluzioni involucro edilizio - S. Maria Nuova
Progetto I SAFE - CRI per le emergenze

Al via il progetto di aiuto psicosociale del comitato Cri di Senigallia in collaborazione con la fondazione Cariverona.

La Croce rossa italiana è da sempre impegnata in attività legate alla protezione e alla promozione della salute e della dignità umana, all’inclusione sociale, alla prevenzione, come risposta per ridurre i danni causati dalle emergenze e dalle catastrofi. Uno degli obiettivi strategici della Cri è dunque quello di intervenire in situazioni di crisi e di emergenza, aumentando la resilienza delle comunità attraverso la prevenzione, la preparazione in caso di calamità e il supporto psicosociale comunitario.

Da febbraio il comitato di Senigallia della Croce rossa italiana attiverà “I SAFE – CRI per le Emergenze”, un progetto supportato dalla fondazione Cariverona. Il progetto risponde al bisogno di promuovere un potenziamento comunitario e una cittadinanza attiva a fronte delle emergenze naturali e antropiche.

Progetto I SAFE - CRI per le emergenze - locandina“I SAFE – CRI per le emergenze” propone diverse attività su due fronti: I SAFE SCHOOL e I SAFE TOWN.

I SAFE SCHOOL è un percorso educativo scolastico sulla gestione dell’emergenza, ovvero un’attività di educazione e prevenzione che si svolgerà negli istituti superiori di Senigallia coinvolti nel progetto. Agli studenti saranno impartite nozioni relative alla protezione civile, al pronto soccorso psicologico e al supporto psicosociale.

I SAFE TOWN è un centro di prossimità (che opera gratuitamente presso la sede storica di via Narente del comitato Cri di Senigallia) aperto alla cittadinanza, un presidio territoriale di ascolto, orientamento e supporto operativo. All’interno del centro saranno attivi 3 tipi di servizi: uno spazio di ascolto (per aiutare, supportare e orientare verso i servizi del territorio i cittadini in condizioni di disagio psico-sociale); un percorso di ascolto psicologico (per gli studenti coinvolti nella tragedia della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo) e un’attività di orientamento a servizi, iniziative e realtà del territorio connessi al supporto delle emergenze.

Per info e contatti telefonare al 3316425836.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!