SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Le storie raccolte nel progetto “Memo Teche” alla Biblioteca Comunale Antonelliana

“Le storie trovano a casa” in programma a Senigallia, il 30 novembre, alle ore 17,30

BCC Ostra e Morro d\'Alba - Albanostra - Sussidi alla famiglia
L'ingresso e il cortile della Biblioteca comunale Antonelliana di Senigallia

Il mare, la città, la guerra, la Resistenza, le memorie familiari. Sono tante le storie raccolte nel progetto “Memo Teche”, che si avvia alla conclusione con uno degli ultimi appuntamenti, intitolato “Le storie trovano a casa” in programma a Senigallia, il 30 novembre, alle ore 17,30, nella Biblioteca Comunale Antonelliana.

Sarà presentata una antologia di filmati che andrà a far parte della Memoteca, vale a dire una raccolta di interviste videoregistrate a disposizione di cittadini e studiosi. Sono storie raccontate da cittadini, anche anziani: persone di cui a volte ignoriamo il patrimonio di memorie personali o familiari, frutto delle proprie esperienze vissute. In questo modo è stato restituito il loro legittimo protagonismo sociale.

Queste storie aiutano a leggere diversamente il nostro paesaggio, ricco di quei beni comuni la cui importanza a volte viene sottovalutata.

L’iniziativa è parte del progetto “Memo Teche”, promosso dall’associazione Generazioni Storie Orizzonti (in collaborazione coi Comuni di Corinaldo, Senigallia, Ostra, Serra de’ Conti, le rispettive biblioteche, Anpi, consulta del volontariato Senigallia, Auser, Mo.i. ca. consulte corinaldesi, con il partenariato dell’associazione Legambiente Verdeacqua, cofinanziato dalla Regione Marche – Ministero sviluppo economico) che ha visto protagonisti centinaia di cittadini, non solo anziani.

Associazione Generazioni Storie Orizzonti

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!