SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Aggressione ad arbitro a Senigallia, 3 anni di squalifica per l’allenatore

Anche 1.000 euro di multa per il tecnico del Fabriano protagonista di un ingiustificabile episodio

907 Letture
commenti
Car Multiservice Senigallia - Nuova Peugeot 208 - Manutenzione cambi automatici
Martelletto del giudice, udienza, tribunale

Dura ma inevitabile decisione del Giudice Sportivo della Figc che mercoledì 27 novembre ha comminato 3 anni di squalifica all’allenatore della Virtus Team Fabriano, Emanuele Farneti, responsabile dell’aggressione avvenuta a Senigallia domenica 24 novembre.


Nel campo di calcio a 5 del Seminario Vescovile si stava disputando un incontro tra l’Under 17 del Senigallia Calcio e quella della Virtus Tam Fabriano, quando l’allenatore fabrianese Farneti ha aggredito l’arbitro, una giovane donna di Jesi.

Riportiamo integralmente la decisione del Giudice Sportivo:
“Rilevato dal referto arbitrale che la gara in oggetto è stata definitivamente sospesa la 22esimo del secondo tempo per un’aggressione subita dal Direttore di gara. Si evince che fin dall’inizio della gara l’allenatore della squadra Virtus team Soc. coop., Sig. Farneti Emanuele teneva un comportamento non regolamentare stazionando fuori dalla propria aria tecnica, protestando ripetutamente nei confronti dell’arbitro. Dopo diversi richiami lo stesso veniva allontanato dall’arbitro.

Dopo la notifica del provvedimento disciplinare l’allenatore si avvicinava con fare minaccioso all’arbitro rivolgendo frasi irriguardose e minacciose allo stesso, reiterando in tale atteggiamento con sempre più veemenza. Ad un tratto, mentre il direttore di gara voltava le spalle allo stesso, questi la afferrava con un braccio attorno al collo stringendo a tenaglia, facendole cadere gli occhiali a terra e procurando forte dolore.

Altri dirigenti e giocatori provvedevano a bloccare ed allontanare il Farneti.

Sospesa la gara arrivavano poco dopo le Forze dell’ordine accompagnando l’arbitro al P.S. dell’Ospedale di Senigallia. Allegato al referto risulta il certificato medico rilasciato dall’unità sanitaria dove viene diagnosticata una prognosi di giorni 7 sc con prescrizione di collare di Schanz.

Alla luce di quanto sopra si squalifica l’allenatore Sig. Farneti Emanuele sino al 30.11.2022, comminando allo stesso l’ammenda di euro 1.000,00.

Si decide inoltre di sanzionare la Soc. Virtus team con la sanzione sportiva della perdita della gara con il risultato conseguito sul campo al momento della sospensione di Senigallia 11 – Virtus team 4″.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!