SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Al via gli interventi di manutenzione sui marciapiedi

Si inizia con la realizzazione di un collegamento pedonale a Borgo Ribeca

780 Letture
commenti
Assicurazioni Generali - Nuova sede a Senigallia - Polizza vita, lavora con noi
Mangialardi e Monachesi

Prenderanno il via giovedì 14 novembre i lavori per la realizzazione di un nuovo marciapiede di collegamento della lunghezza complessiva di circa 130 metri a Borgo Ribeca, tra il cavalcavia dell’autostrada A14 e via Lago d’Orta. L’intervento, pari a un importo di 23 mila euro, verrà realizzato dalla ditta Duerre di Casine di Ostra.

Nei prossimi giorni, invece, inizieranno le sistemazioni dei marciapiedi in via Isonzo e via Gorizia, per passare poi a quelli presenti in via Perugia, via La Spezia e via Dalmazia, che completeranno la manutenzione già eseguita sul manto stradale. Tali interventi, per un investimento complessivo di 40 mila euro, verranno realizzati dalla ditta T&S.

Nel primo caso – affermano il sindaco Maurizio Mangialardi e l’assessore ai Lavori pubblici Enzo Monachesisi tratta di creare un attraversamento pedonale in un tratto di strada particolarmente critico. Per quanto riguarda le altre vie, invece, sono lavori che mirano a ripristinare le condizioni di sicurezza e decoro dove sono stati già realizzate opere di manutenzione stradale. Complessivamente puntiamo a concludere tutti gli interventi entro la fine dell’anno”.

Commenti
Ci sono 4 commenti
bimi 2019-11-14 06:19:56
Odore di asfalto: profumo di elezioni...
favi umberto 2019-11-14 06:26:29
I lavori di adeguamento sstradale in viale Anita Garibaldi e via Don Minzoni non vi sebrano urgenti? quando li farete?
fra77 2019-11-14 10:07:18
@faviumberto. A me personalmente è stato riferito che il problema in via Anita Garibaldi come in via Marche sono le alberature presenti. Le radici creano grossi dissesti sia ai marciapiedi sia alla sede stradale. Poi osservando bene la situazione credo che sia veramente questo il problema. Fosse stato per me avrei risolto il problema fondi permettendo,ma togliere altri alberi farebbe storcere il muso a molti. A me ad esempio spiace togliere alberi, però una decisione va presa. O strada e marciapiedi rovinati con alberi di quel tipo,o strada e marciapiedi in ordine senza alberi di quel tipo.
Glauco G. 2019-11-14 12:26:46
@fra77 Praticamente hai bestemmiato in chiesa mentre il prete parla... non sia mai di togliere gli alberi per rendere la città più sicura e con spese di manutenzione terribilmente più basse..molto meglio devastare strade e marciapiedi con alberi che non posso coesistere con il tessuto cittadino (purtroppo hanno scelto quelli all'epoca...ora li teniamo)...è da pazzi togliere 3 piante qui per piantarne 400 a 3 km di distanza..non sai che l'albero crea ossigeno nel raggio di 150 m e non di più? ahahah teniamo gli alberi e spendiamo soldi per montare colonnine elettriche così i 4 possessri (oggi) di auto elettrica possono caricare le bellissime auto..spendiamoli li e chi se ne frega dei marcaipiedi visto che io vado in giro con la macchina elettrica e non inquino?..... non sia mai di farci scappare altri fabrianesi oppure jesini che vanno a pranzo a fano (magari comprando un bel panino al Mc così da psendere poco)...qui a Senigallia ..la maggioranza vive di demagogia...vive di populismo..vive di concetti astratti senza appliucarli nella vita reale...vive di comodità e vive basandosi su cosa gli fa piu comodo.. se mi fa comodo avere un albero allora lo teniamo..se mi fa ombra allora abbattiamolo..se ho la macchina elettrica colonnine a gogo ..se sto in un posto dove ci fanno 2 feste all'anno allora basta feste...tutto così...intanto cammianiamo su crateri e dossi naturali..e marcaipeidi oramai inutilizzabili....bravi...teniamo gli alberi altirmenti senigallia sarà solo inquinamento..spendiamo su cose OGGI praticamente inutili per il 99% della popolazione ...fingendo di fare i futuristi... ingiamo che un Fabrianese ci mandi in rovina perchè non compra al Mc qui da noi... facciamo finta che Senigallia ha una sua produzione interna di moneta così da permetterci di chiudere tutti gli eventi...fingiamo che le cose si fanno solo per i voti e mai una volta per rendere migliore questa città...fingiamo invece che quando non si fanno le cose allora lo si fa perchè il politco di turno fa i capricci...bravì!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!