SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: non si ferma a posto di blocco, raggiunto e sanzionato dalla Polizia

Gli agenti inseguono a 180 km/h una Bmw sulla Statale Adriatica: decurtati punti al conducente

3.559 Letture
commenti
SenigalliaNotizie.it - Metti il tuo banner

Nella notte tra lunedì 11 e martedì 12 novembre gli agenti del Commissariato di P.S. di Senigallia, durante un controllo in via Sanzio, notavano giungere un veicolo a forte velocità: pertanto, decidevano di individuarlo e fermarlo.


Gli agenti provvedevano ad intimare l’alt ma il conducente, dopo aver dato l’impressione di rallentare, in prossimità del posto di controllo aumentava la velocità cercando di guadagnare la fuga.

I poliziotti a quel punto si ponevano all’inseguimento del veicolo, una BMW berlina, raggiungendo una velocità di circa 180 km\h sulla Statale Adriatica, fino a giungere nel territorio del comune di Mondolfo-Marotta: qui gli agenti notavano una manovra di svolta dell’auto, evidentemente finalizzata a far perdere le tracce e dopo poco, anche con l’ausilio di altri equipaggi della Polizia intervenuti, riuscivano a bloccarla.

Il conducente risultava essere un 30enne originario di Cattolica ma residente a Fano con precedenti per guida in stato d’ebbrezza.

Sottoposto a controllo non risultava positivo all’etilometro ma, comunque, alla luce delle violazioni commesse gli venivano contestate sanzioni, ai sensi del codice delle strada, per un importo fino a circa 500 euro oltre alla decurtazione di 3 punti.

Foto di repertorio

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura