SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tombe Ipogee, incontro pubblico a Senigallia

Organizza l'8 novembre il Comitato nato dopo quella che viene definita "una situazione incresciosa"

Onoranze Funebri F.lli Costantini
L'ingresso del Cimitero delle Grazie a Senigallia (parte bassa)

Il Comitato Cittadino Tombe Ipogee Senigallia organizza un incontro pubblico aperto a tutti i cittadini (venerdì 8 novembre, alle ore 21, nei locali parrocchiali della chiesa del Ciarnin di Senigallia, in via Galileo Galilei 78), a cui seguirà dibattito, al fine di far conoscere la situazione incresciosa creata dall’atto amministrativo comunale n. 138/2019, che ha impedito dal 01 aprile 2019 la sepoltura dei propri cari nelle Tombe Ipogee, quelle un po’ sopra e un po’ sotto terra.

 

Il provvedimento colpisce i tre cimiteri, di Roncitelli, Montignano e delle Grazie nel quale le Tombe Ipogee sono il 60% di quelle dell’intero cimitero.
Sono penalizzati oltre 1000 concessionari, tra pubblici e privati, che a loro volta coinvolgono molte migliaia di famiglie che usufruiscono dei loculi annessi.

Da allora ad oggi si sono create situazioni imbarazzanti al limite del grottesco in quanto, non potendo utilizzare i locali delle proprie tombe, i cittadini, che sono incorsi nella disgrazia di un decesso familiare, al fine di seppellirlo, sono stati obbligati a comprare loculi comunali al costo di € 3.000 euro o avendone la possibilità, chiedere ad amici e parenti il momentaneo appoggio.

Il tutto naturalmente con costi economici ad ogni singolo spostamento.

Purtroppo anche questa situazione penalizzante moralmente, eticamente e economicamente è peggiorata. I loculi comunali sono finiti e le tumulazioni non si possono fare più al Cimitero delle Grazie e si stanno trovando soluzioni provvisorie nel cimitero di Roncitelli, dove esistono loculi prefabbricati ma lontani dal luogo di culto che ogni famiglia frequenta.

Loculi comunque non sufficienti se non per un breve periodo.

L’amministrazione ha adottato questo atto pubblico per la sicurezza dei lavoratori e su questo siamo d’accordo perché la salute va tutelata sempre, ma non ha proposto valutazioni alternative realmente praticabili, ne tanto meno imposto alla ditta appaltatrice il rispetto del capitolato d’appalto dove erano espressamente indicate le “Tombe Ipogee” e gli obblighi per la sicurezza.

Partecipare all’ incontro è importante perché tutti assieme dovremmo prendere decisioni per proseguire nella azione a tutela dei nostri diritti e dei nostri cari.

Vi aspettiamo.

Da

Comitato Tombe Ipogee

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!