SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Comitato Tombe ipogee: “Vietato morire a Senigallia”

“Il cimitero delle Grazie non ha più loculi"

Marche Notizie - Marchenotizie.info
L'ingresso del Cimitero delle Grazie a Senigallia (parte bassa)

Il cimitero delle Grazie non ha più loculi”. E’ questo l’allarme lanciato dal Comitato Tombe ipogee durante la conferenza svoltasi nella mattinata del 30 ottobre.

Una situazione che aggrava ulteriormente la criticità correlata all’ordinanza comunale uscita nell’aprile 2019 che vieta di tumulare i defunti nelle tombe ipogee, ad oggi oltre 1000 quelle nei cimiteri senigalliesi.

Per il nostro Comune nelle tombe ipogee –spiega il Comitato – si sprigionerebbero gas nocivi pericolosi per gli operai che devono eseguire le operazioni cimiteriali e per la conformazione delle tombe gli operai che ci devono lavorare rischiano la loro incolumità fisica. La sicurezza dei lavoratori sta a cuore a tutti, però affermare che nelle tombe ipogee ci sono gas nocivi per la salute dei lavoratori significa prospettare un rischio non reale: quale gas nocivo si può sprigionare in una tomba, anche perché i loculi sono chiusi ermeticamente”.

La situazione è a dir poco allarmante – spiega l’avvocato Corrado Canafogliadue sono le problematiche che non possono non essere affrontate in maniera celere: le linee guida per adeguare i manufatti cimiteriali dettate dall’amministrazione se applicate, farebbero perdere il 50% dei loculi, con costi ingenti per le famiglie proprietarie. La seconda – prosegue Canafoglia – è che di fatto i loculi del cimitero delle Grazie sono finiti. Nella giornata del 29 ottobre una famiglia è stata costretta a tumulare il proprio defunto a Roncitelli per mancanza di spazio nel cimitero delle Grazie E a Roncitelli nel nuovo prefabbricato restano meno di 30 posti. Dove saranno portati gli altri defunti?

Resta l’alternativa della cremazione o di essere seppelliti sotto terra, se si vuole lasciare che i propri cari defunti restino a Senigallia.

Rincara la dose il Comitato: “Che fine fatto hanno fatto le promesse del Sindaco nell’incontro in Comune del 19 ottobre 2019 , quando c’ha promesso che avrebbe favorito un dialogo con i tecnici comunali per risolvere il problema? La scelta del Comune è frutto di una scelta inspiegabile e soprattutto causa problemi alle famiglie senza alcuna possibilità di dialogo o confronto. Siamo in presenza di un provvedimento inspiegabile, in nessun cimitero di Italia si è verificata una simile situazione”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!