SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Calcio: Vigor Senigallia-Anconitana, cento anni di derby

Negli ultimi due, un pari e una vittoria vigorina. Le prime sfide già nel 1921-22: i precedenti

1.004 Letture
commenti
MC Coperture - Bonifica amianto, impermeabilizzazioni - Senigallia, Montecchio
Vigor-Anconitana

Precedenti a Senigallia tanti, vittorie della Vigor davanti al pubblico amico solo due, ma indimenticabili e ben impresse nella mente dei tifosi rossoblù.

Vigor-Anconitana, che torna domenica 3 novembre al Bianchelli (ore 15), non è mai una partita come le altre e non potrebbe essere altrimenti: le due città più popolose della provincia di Ancona nel calcio hanno vissuto alti e bassi, momenti di gloria e peripezie, ma la passione per il derby, che ormai ha cento anni, non è mai svanita.

Già nella prima stagione della storia vigorina, 1921-22, i due club si affrontarono con l’Anconitana vittoriosa sia in casa (5-0) che fuori (0-1).

L’Anconitana espugnò il Bianchelli, allora semplicemente Comunale, pure nel 1952-53 (IV Serie), con una rete dello storico bomber Gustavo Fiorini (0-1).

Clamoroso quanto accadde il 20 novembre 1955, sempre in IV Serie: i neopromossi vigorini si ritrovarono in vantaggio per 3-0, trascinati proprio dalle magie di un amato ex dorico, Natalino Miserocchi, ma poi crollarono nella ripresa sotto i colpi di Visentin (doppietta), Gratton, Rosso e Milan: finì 3-5.

Ancora il bomber Gratton regalò un nuovo successo dorico in trasferta l’anno dopo (1956-57, 0-1).

Passano quasi vent’anni ma quando il derby torna nella serie D 1974-75 a Senigallia vince ancora nettamente l’Anconitana (0-3).

Poi, nel 1977-78, sempre in serie D, ecco finalmente il primo successo della Vigor: lo firma una rete del compianto “Ciro” D’Amico, che poi avrebbe militato anche in biancorosso.

Nel 1981-82 gli unici scontri diretti in C2: 1-1 a Senigallia con gol di Ennas per i locali e Zandegù per i dorici; successo rossoblù, unico esterno della storia, al Dorico con rete di Nemo (0-1).

Poi, più nulla per 37 lunghissimi anni fino alla stagione scorsa: al Del Conero terminò 1-1 (Trombetta e Siena); al Bianchelli tornò a vincere la Vigor 2-1 con reti di Pesaresi e Carbonari. L’inutile gol biancorosso fu segnato da Piergallini, anconetano doc che in estate è passato in rossoblù.

E la storia continua…

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!