SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
La Notte degli Sprevengoli 2019 - Ostra - 25 26 27 ottobre

Senigallia: crede di fare un affare e invece ci rimette circa 15.000 euro

La vittima è un senigalliese. La Polizia ha denunciato due pregiudicati

6.541 Letture
commenti
Polizia, Volante, 113

Pensava di poter fare un affare ma subisce una pesante truffa perdendo circa 15.000 euro.

La vittima è un giovane senigalliese che, alla ricerca di un’auto, ha contattato un commerciante di veicoli, dal quale ha ricevuto un’offerta per un mezzo di media cilindrata dal valore di 3.000 euro.

A tale offerta il commerciante ha aggiunto una proposta: ricevendo altri 12.000 euro avrebbe venduto all’acquirente un’altra auto di grossa cilindrata dal prezzo superiore per poi dividere così il guadagno.

Il giovane ha consegnato così al commerciante 15.000 euro: quest’ultimo, però, soltanto dopo le insistenze del ragazzo ha consegnato il veicolo di media cilindrata, senza dare più risposte sull’altra auto.

Prima ancora di comprendere di esser stato truffato l’acquirente è stato inoltre fermato dagli agenti del Commissariato di Senigallia, che, appurata la mancanza di revisione e assicurazione, hanno sequestrato il veicolo e applicato una sanzione di 2.000 euro.

A questo punto il senigalliese ha confessato di non avere i soldi per pagare, denunciando le persone con cui aveva stabilito l’accordo rivelatosi in realtà una truffa.

La polizia, di seguito alla denuncia ricevuta, ha ricostruito l’episodio ed i movimenti di denaro tra il senigalliese e i sospettati, riuscendo a risalire alle responsabilità di due giovani italiani attivi nelle compravendite di auto, anche dirette all’estero.

I due, con diverse pendenze alle spalle per truffa e falso, sono stati denunciati.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!