SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Scuola europea formazione politica”. Pronta programmazione di 5 nuovi cicli di lezioni

Massimo Bello (vice presidente Centro Studi): "Progetto formativo aperto a chi desideri partecipare, conoscere, capire, confrontarsi"

Scuola formazione politica

Tutto pronto per i nuovi corsi della ‘Scuola europea di Formazione Politica’ istituita, lo scorso anno, dall’Associazione culturale e politica ‘Energie per Senigallia, Energie per le Marche’, dal ‘Centro Studi europeo Patria Europa’ e dal Circolo culturale di Senigallia ‘Nazione Futura’.

“Insieme agli amici dell’Associazione Energie per Senigallia e del Circolo Nazione Futura, abbiamo steso ed ultimato il nuovo programma dei corsi, che si terranno a partire da fine novembre di quest’anno a Senigallia”, hanno detto Paolo Meucci e Massimo Bello, rispettivamente Presidente e Vice Presidente del Centro Studi Patria Europa.

“I nuovi corsi di studio – afferma Massimo Bellosi svilupperanno in aree tematiche specifiche, tra cui cultura, diritto, politica, storia, economica e filosofia, con l’ambizione, anche quest’anno, di offrire alcuni strumenti cognitivi e di riflessione rivolti a chiunque desideri partecipare a questa iniziativa educativa. Il progetto formativo della scuola ha due obiettivi principali: l’allargamento territoriale della scuola e del suo progetto istruttivo, che ha acquisito già visibilità non solo locale, ma anche regionale e nazionale, e una programmazione di lezioni, che coinvolga e stimoli un ampia partecipazione di pubblico, pronto a partecipare, a conoscere, a capire e a confrontarsi.”

Il ‘comitato scientifico’ del Centro Studi ha già predisposto il calendario dei prossimi ‘cicli formativi’, le cui lezioni si terranno principalmente a Senigallia (giovedì sera o venerdì sera o sabato pomeriggio). Una programmazione, che vede una fittissima rete di appuntamenti e di lezioni. I cinque nuovi corsi affronteranno temi di cultura, di diritto, di storia, di economia, di filosofia e di politica, e le lezioni saranno tenute da docenti universitari, rappresentanti delle istituzioni e professionisti. Chi vorrà aderire ed iscriversi ai corsi, dovrà farlo entro il 10 novembre 2019, utilizzando un modulo da compilare ed inviare via e-mail a: centrostudi.patriaeuropea@gmail.com oppure energie.senigallia.marche@gmail.com

Le modalità di partecipazione ed i termini d’iscrizione e di frequenza ai corsi saranno comunicati prossimamente. Per info, scrivere al seguente indirizzo: centrostudi.patriaeuropa@gmail.com

Ecco, dunque, il programma e l’elenco delle lezioni dei cinque corsi formativi:

1.“Gli enti locali e l’ordinamento delle Autonomie locali nella Costituzione”: 1^ lezione – I Comuni, le Province e le Regioni, il loro funzionamento e la loro organizzazione; 2^ lezione – Comuni e Province: gli organi di governo e le loro competenze: sindaco e presidente, giunta e consiglio; 3^ lezione – L’ordinamento finanziario e contabile. Il Bilancio ed i sui allegati; 4^ lezione – Il territorio, la pianificazione urbanistica. I Beni culturali ed ambientali; 5^ lezione – La Regione: ruolo, competenza e funzioni. Presidente, Assessori e Consiglieri.

2.“Ordinamento della Repubblica nei rapporti tra Governo e Parlamento”: 1^ lezione – La Costituzione e leggi della Repubblica; 2^ lezione – I rapporti tra Governo e Parlamento e gli organi costituzionali; 3^ lezione – Legge elettorale e legge di bilancio nell’ambito delle politiche economiche e sociali; 4^ lezione – Il rapporto tra Regioni e Stato centrale; 5^ lezione – I rapporti tra politica ed economia. Le riforme della Costituzione; 6^ lezione – La politica nell’attualità nazionale ed internazionale; 7^ lezione – L’Italia, un Paese senza leader.

3. “Storia delle istituzioni politiche e dei movimenti politici tra XIX e il XXI secolo”: 1^ lezione – Democrazia e rappresentanza, dalla Rivoluzione francese e americana ai giorni nostri; 2^ lezione – Storia dei partiti e delle istituzioni politiche; 3^ lezione – I tratti storici della nostra Costituzione in comparazione con l’ordinamento degli altri Stati europei ed extra-europei; 4^ lezione- La storia ed i principi del diritto internazionale e del diritto dell’Unione europea”

4. “L’Unione europea del XXI secolo. La filosofia riformista dell’Europa”: 1^ lezione – La storia dell’Europa; 2^ lezione – L’ordinamento europeo, la Corte di Giustizia e la CEDU; 3^ lezione – La crisi strategica dell’Europa. Gli Stati Uniti d’Europa o l’Unione europea degli Stati sovrani. La costruzione di una nuova democrazia europea; 4^ lezione – La filosofia riformista dell’Europa.

5. “Il futuro della democrazia”: 1^ lezione – Democrazia rappresentativa e democrazia diretta; 2^ lezione – I vincoli della democrazia; 3^ lezione – La democrazia e il potere invisibile; 4^ lezione – Governo degli uomini o governo delle leggi; 5^ lezione – Democrazia e sistema internazionale”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura