SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Alzheimer, convegno a Senigallia

Il 3 ottobre, in occasione della giornata mondiale

A.S.D. Senigallia Tennis Club - Scuola di tennis, corsi dal 16 settembre 2019
Convegno Alzheimer

Giovedì 3 ottobre, in occasione della 26° giornata mondiale, si terrà un convegno sul tema dell’Alzheimer.


Un appuntamento ormai fisso a Senigallia: la neonata cooperativa Polo 9 prende il testimone delle passate edizioni e va avanti con rinnovata forza ed entusiasmo.

Si consolida la collaborazione con il territorio: l’organizzazione vede accanto alla cooperativa, la Fondazione Opera Pia Mastai Ferretti, la Anteas (Associazione Nazionale Tutte le Età attive per la Solidarietà), la Coop – Alleanza 3.0 e la associazione “alzheimer senza paura”.
Immancabile il patrocinio del Comune di Senigallia.

“Io e l’Alzheimer” è un appuntamento che ci interpella tutti: malati, familiari, operatori, tutti coloro che in qualche modo incontrano la malattia d’Alzheimer.

E ne sono trasformati.

Il dialogo prenderà il via dalla video testimonianza di una signora che sta attraversando forse la fase più delicata della malattia, quella immediatamente successiva alla diagnosi, quando prevale il sentimento di consapevolezza dei propri limiti e si affaccia la paura di quello che sarà.

Vedremo insieme il filmato: il racconto di chi, con molta onestà, esprime il suo sentire, il senso di inadeguatezza, lo smarrimento e la confusione. Ma ciò che emerge dal racconto non è solo sofferenza: vedremo sullo schermo una donna forte, sensibile, generosa, piena di coraggio e capace di guardare dritto negli occhi la malattia e di condividerne le paure con chi la ascolta: “aiutiamoci insieme”, dice, “soli no”. Dialogare di Alzheimer con un malato di Alzheimer è possibile e gli restituisce dignità e competenza.

Sarà presente anche Michele Farina, giornalista de Il corriere della Sera, autore di “Quando andiamo a casa? Mia madre e il mio viaggio per comprendere l’Alzheimer. Un ricordo alla volta”, e promotore dell’Alzheimer Fest.

Con lui altre riflessioni, aneddoti, storie: “la persona affetta da Alzheimer, anche se non è più quella che si conosceva, continua ad essere una persona che è bello continuare a riscoprire”.

Nuovi sono gli spazi di serenità, di gioia e allegria, che ritrova attingendo alla parte di sé ancora vitale e desiderosa di aggrapparsi alla vita. L’Alzheimer apre un sipario nuovo alla vita, non lo chiude. E questo vale non solo per la persona malata ma anche per tutti coloro che ne vengono toccati.

Sul palco anche la Compagnia teatrale La Tela, tanto cara a quanti frequentano il Caffè Alzheimer di Senigallia. Per l’occasione è stato, dalle autrici della compagnia, creato un testo ad hoc: giovedì, la prima.

Non mancate.
Giovedì 3 ottobre, Cinema teatro Gabbiano, ore 17.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Da

Polo 9

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura