SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Il Consorzio di Bonifica deve fermare i lavori sul Misa a Senigallia, o le parole saranno aria fritta”

La lettera di Confluenze: "si parla di coprogettazione dal basso e invece ci pongono davanti a fatto compiuto"

1.121 Letture
commenti
Corsi di Ju jitsu 2019/20 a Senigallia per bambini, ragazzi e adulti
Lavori fiume Misa

Lettera aperta al facilitatore e a tutti i componenti l’Assemblea del Contratto di fiume Misa-Nevola.

Ci sentiamo costretti a questa forma di comunicazione inusuale per la nostra assemblea ma i fatti ce lo impongono.
Come avrete letto sulla stampa locale (notizie apparse anche su nostra segnalazione), il Consorzio di bonifica sta demolendo e ricostruendo nuovi tratti di argine lungo il Misa.

Al di là delle opinioni che ciascuno di noi può avere nel merito dell’intervento, il consorzio, come troppo spesso è già accaduto, esegue dei lavori senza alcuna informazione preventiva verso il contratto di fiume. Senza alcun approfondimento nel merito.

Senza prendere in considerazione proposte specifiche diverse da tempo avanzate. Si punta ancora una volta a mettere tutti di fronte al fatto compiuto.

Lavori sul Misa a Borgo PasseraStavolta c’è il rischio, l’aggravante che potrebbe essere distrutto l’ultimo chilometro di bosco ripariale (costituito prevalentemente da roverelle e pioppi bianchi) del Misa.
Riteniamo questo metodo inaccettabile e da censurare.

Facciamo appello al facilitatore e a tutti irappresentanti in seno all’assemblea, istituzionali e non, affinché esercitino una forte pressione sul Consorzio per interrompere lavori tanto inutili quanto devastanti.

Se il contratto di fiume ha un senso, questo è il momento in cui bisogna dimostrarlo. Dopo, a cose fatte, tanti progetti e tanta sbandierata coprogettazione dal basso, tanta condivisione degli obiettivi, sarà aria fritta.

Grazie per l’attenzione,
Luciano Montesi,
Associazione Confluenze

Commenti
Ci sono 2 commenti
Mario2 2019-09-20 14:06:40
Ci sono passato davanti questa mattina, ruspe al lavoro! Quando avranno finito ci sarà il solito colpo di scena per salvare la faccia e tutti diventeranno i difensori del verde, che non c'è più.
favi umberto 2019-09-21 08:43:48
ho visto i lavori e ritengo siano estremanente utili....
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!