SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La protesta degli ambientalisti contro l’abbattimento di alberi sul Misa a Senigallia

Flash mob sabato 14 settembre organizzato da Confluenze: "il Comune autorizza devastazione"-FOTO

1.074 Letture
commenti
Centro Commerciale Il Maestrale - Senigallia - Marche Ancona
flash mob sul fiume Misa

Flash mob sabato pomeriggio, 14 settembre, da parte di alcuni ambientalisti di Senigallia che hanno manifestato contro i lavori che si stanno svolgendo ormai da tempo sul fiume Misa.


L’iniziativa è stata organizzata dall’associazione Confluenze, che ha spiegato:

“Da più di vent’anni ci battiamo perché il fiume sia fruito da tutti liberamente. Ci siamo impegnati materialmente a manutenerlo, valorizzarlo, viverlo.

flash mob sul fiume MisaIn tutto questo tempo la Regione ossia la proprietà, la Provincia e ora il Consorzio di bonifica, i gestori, hanno fatto di tutto per distruggere e devastare il suo fragile ambiente.

Il Comune tace e autorizza l’abbattimento di migliaia di grandi alberi protetti. Rimane un ultimo meraviglioso chilometro.

flash mob sul fiume MisaIn questi giorni le ruspe hanno iniziato a disboscare anche questo estremo lembo. Con la motivazione della “sicurezza”, stanno canalizzando tutto il corso d’acqua. Ciò porterà solo nuovi pericoli per la popolazione e il centro di Senigallia.

Non possiamo restare indifferenti”.

Commenti
Ci sono 4 commenti
Mario2 2019-09-16 18:37:49
Finiti quelli in città adesso vogliono quelli del fiume? Ma che problemi hanno con questi alberi?! E' una cosa patologica, tagliano tagliano.
Conosco quella zona, splendide passeggiate, un luogo a due passi dalla città immerso nel verde e nella natura, credo sia l'unico nel raggio di Km e vogliono distruggerlo, Signori se ancora non avete capito da chi siamo governati fatevi due domande.
favi umberto 2019-09-17 07:08:50
Purtroppo quqlunque cosa fai cìà sempre qualcuno pronto a rompere i cog........
il coso del fiume deve essere libero!
Glauco G. 2019-09-17 09:40:19
Per giudicare dovrei capire prima i motivi perchè abbattono gli alberi e solo dopo (ripeto solo dopo) potrò giudicare se questa cosa la reputo giusta o sbagliata (in funziona così e non per partito preso..ma oramai mi sono rassegnato a certi comunicati elettorali)....quindi...nella mia totale ignoranza...amerei agire in questo modo....un semplice documento firmato dove chi vuolea bbattere gli alberi si prende carico dei possibili danni che quetaa cosa comporta e idem per chi non vuole abbattere gli alberi....se (anzi quando) verrà una piena troverò anche solo 1 albero in spiaggia...paga chi non voleva abbatterli....se (anzi quando) arriverà una piena e gli alberi tagliati avranno avuto un ruolo per un qualsiasi danno..pagherà chi ha voluto tagliarli...nomi congoni e firma di ogni essere umano che decide di intervenire oppure non intervenire sul fiume misa (visto che già ha dispensato morte questo fiume)..... piedi di piombo sul misa...volete fare? ok tagliate e ssumetevi tutte le responsabilità..ma è ora che anche gli ambientalisti si assumano le loro di responabilità e quindi..se non taglieranno...firmate che mai saranno un problema quei bellissimi alberi dispensatori di ossigeno.
Mario2 2019-09-17 10:16:49
@ Sig. favi umberto magari prima di aprire bocca a vanvera dovrebbe conoscere la situazione, non tagliano gli alberi dentro al letto del fiume, non ce ne sono! Secondo lei un albero può crescere e sopravvivere per 50 anni in mezzo ad un fiume? Ci facci la cortesia.
@Glauco G la stimo tantissimo Sig. Glauco G dopo tanti anni non si arrende e pensa ancora che in questo paese chi sbaglia paga, vorrei essere altrettanto ottimista ma l'esperienza mi dice che solo la natura e i cittadini pagano.
Questo posto è un oasi di pace e natura a due passi dalla città, ci sono molti animali e uccelli, distruggeranno tutto per soldi come sempre.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!