SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Contrastare la ludopatia si può e si deve

Online i siti autorizzati sono riconoscibili grazie al logo AAMS

Fiches, gioco d'azzardo, casinò, scommesse

Negli ultimi anni il fenomeno della ludopatia è stato uno dei temi più scottanti in ambito sociale. Sappiamo, infatti, che quando la passione per il gioco diventa ossessiva le conseguenze possono essere molto gravi.

L’argomento è delicato, perché non tutto è bianco o nero come potrebbe sembrare. Bisogna tenere conto del fatto che il gioco d’azzardo, così come le scommesse, solo nel 2018 hanno fruttato allo Stato una cifra considerevole. Si pensi alla spesa degli italiani del settore che è stata di ben 19 miliardi di euro e il 55,2% di questa somma ha rimpolpato le casse dello Stato.

Ebbene l’ideale sarebbe contrastare la ludopatia, ma non ostacolare chi gioca con coscienza anche perché un divieto estremo comporterebbe una riscossa del gioco illegale. Dunque, con il fine di mettere al bando la patologia senza danneggiare il settore, sono state attivate svariate campagne di sensibilizzazione contro il fenomeno. Sono stati predisposti dei corsi di formazione anche per i gestori dei locali con le istallazioni dei giochi, che imparano così a capire quali sono i casi da segnalare e come intervenire.

Dare la possibilità anche agli utenti online di riconoscere i siti autorizzati – grazie al logo AAMS – da quelli che non lo sono, si è rivelata un’altra mossa vincente contro chi, a causa della sua inesperienza, ha visto andare in fumo molti soldi. Ebbene, ricordiamo ancora che proprio chi predilige l’esperienza ludica virtuale non può esimersi dall’apprezzare i portali che permettono di giocare anche alle slot machine online senza mettere mano al portafoglio.

Se si adottano, inoltre, altri piccoli accorgimenti è possibile vivere l’esperienza di gioco per quella che è, cioè un modo per svagarsi. Questo significa darsi dei limiti di spesa prima di iniziare a giocare e chiudere la piattaforma o lasciare la macchinetta una volta raggiunto il limite. Significa anche qualora ci si manifestasse un impulso irrefrenabile al gioco di farlo subito presente ai familiari. Ammettere di avere un problema è, infatti, il primo passo per risolverlo. Per tutti gli altri, non ci resta che augurare buon divertimento!

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!