SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancora visitabile a Senigallia e non solo l’itinerario alla scoperta del Barocci

Barocci e Barocceschi in mostra

Panificio Starnadori Senigallia - Pane artigianale produzione propria
Pinacoteca Diocesana

Barocci e Barocceschi. Un itinerario in corso alla Pinacoteca Diocesana di Senigallia è una mostra che non propone una rassegna antologica dell’opera di Federico Barocci insieme ai suoi allievi ed epigoni, quanto piuttosto si prefigge di presentare un percorso di lettura – un itinerario – anche fisico da percorrere.

Ecco allora l’invito a spaziare dalla sala del trono della Pinacoteca al territorio diocesano che largamente conobbe la fortuna del Barocci. Come andare a Belvedere Ostrense, dove all’interno dell’abitato, circondato da mura rinascimentali ornate da graziose loggette e da torri poligonali, si ammira – tra l’altro – la Chiesa Parrocchiale di San Pietro Apostolo che conserva nei suoi spazi una tela attribuita al baroccesco Nicolò Amatori raffigurante la “Circoncisione” e risalente al XVII secolo.

Come non citare poi Castelleone di Suasa, questa volta su di una panoramica collina che domina le rive del Cesano. Qui, non lontano dal museo “Casagrande” che espone gli oggetti di maggior rilevanza ritrovati negli scavi del parco archeologico della città romana di Suasa, sorge la parrocchiale dedicata ai Santi Pietro e Paolo che custodisce una elegante “Annunciazione” di Antonio Viviani (1560-1620), uno dei più valenti allievi del Barocci.

L’itinerario, dunque, diviene motivo per soffermarsi sulle diverse fortune del maestro urbinate, e al contempo andare alla ricerca delle bellezze che i tanti borghi marchigiani conservano a pochi passi dal mare.

Ad ingresso gratuito, Barocci e Barocceschi. Un itinerario è aperta in Pinacoteca a Senigallia dal mercoledì alla domenica, mattino-pomeriggio-sera, con orario 9-12/16-19/21-24. Inoltre tutti i giovedì sino al 31 agosto sarà possibile partecipare ad una visita guidata gratuita a Mostra e Pinacoteca, con inizio alle ore 21.30: non occorre prenotazione, la visita è in lingua italiana e la partenza è dalla Sala del Trono della Pinacoteca stessa.

Info: www.diocesisenigallia.it .

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura