SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Si spacciano per sordomuti per ottenere offerte, denunciati due giovani romeni

I due, uno dei quali ancora minorenne, sono stati individuati dalla Polizia nelle vicinanze di piazza del Duca

734 Letture
commenti
Priscilla - Caffetteria Bistrò Cocktail Bar - Piazza Saffi Senigallia
Controlli della Polizia

In occasione dei controlli effettuati nella serata di mercoledì 7 agosto, la Polizia di Stato di Senigallia ha individuato e denunciato due giovani di origini rumene, i quali avevano avvicinato diversi passanti fingendosi appartenenti a un’assocazione dedita alla raccolta fondi a favore delle persone sordomute.

I due sono stati notati dagli agenti nelle immediate vicinanze di piazza del Duca: forniti di una cartellina, i ragazzi hanno approfittato della moltitudine di turisti e residenti per chiedere delle donazioni, venendo tuttavia fermati nel giro di pochi minuti da parte delle forze dell’ordine.

I controlli condotti a loro carico hanno permesso di rinvenire circa 30 euro in banconote e monete e dei documenti falsi relativi a una fantomatica associazione benefica, documenti totalmente identici a quelli trovati in possesso di un loro connazionale già fermato a Senigallia nel pomeriggio di lunedì 5 agosto.

I due giovani (uno di vent’anni, l’altro ancora minorenne) sono pertanto stati denunciati per truffa aggravata: data la sua età, per il minore è scattato il trasferimento in una comunità. Entrambi hanno ricevuto un foglio di via valevole per un periodo di tre anni.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!