SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Dè Este - Odontoiatria avanzata - Ad agosto sempre aperto - Senigallia

“I vertici regionali di FdI avranno un’attenzione particolare alle elezioni di Senigallia”

Bello: "La città rappresenta una realtà regionale importante"

Massimo Bello

Sabato scorso si sono svolti gli stati generali di Fratelli d’Italia ad Ancona. Il Coordinamento regionale delle Marche del partito di Giorgia Meloni si è riunito prima della breve pausa estiva per decidere le strategie politiche per i prossimi appuntamenti elettorali: le elezioni regionali e comunali del 2020, che riguardano oltre cinquanta Comuni marchigiani, tra cui Senigallia.

Alla presenza del Portavoce regionale, on. Carlo Ciccioli, dei responsabili delle cinque province, tra cui quello di Ancona, Lorenzo Rabini, del deputato Francesco Acquaroli, del Consigliere regionale Elena Leonardi e di altri dirigenti regionali di FdI, hanno preso parte anche i vertici del partito di Senigallia, tra cui Massimo Bello, già Sindaco di Ostra Vetere e Responsabile del Dipartimento provinciale di Ancona e di quello regionale ‘Enti Locali ed Unione europea’, e Marcello Liverani, membro dell’Assemblea nazionale.

La riunione ha visto la presenza anche del nuovo Responsabile del Dipartimento nazionale ‘Enti Locali’ del partito, Guido Castelli, già Sindaco di Ascoli Piceno e già Consigliere regionale, da poco nominato da Giorgia Meloni alla guida di un settore importante e strategico quale appunto quello delle Autonomie locali.

Massimo Bello, tra gli altri, ha posto sul tavolo del dibattito, come ha già fatto il 25 luglio scorso a Roma all’Assemblea nazionale del partito, la questione delle prossime elezioni comunali di Senigallia, facendo presente che “la città rappresenta – ha detto Massimo Bello – una realtà regionale importante e che il progetto alternativo e di coalizione va costruito, giungendo ad una sintesi leale con gli alleati, a cominciare dalla Lega e da Forza Italia, non escludendo movimenti e liste civiche, e non accettando veti personali ed esclusioni”.

Chiedo ai vertici del partito regionale – ha aggiunto l’esponente della Destra regionale – di avere un’attenzione particolare alle dinamiche e alla realizzazione di una coazione forte, unitaria, leale e alternativa alla sinistra”.

Fratelli d’Italia
Coordinamento comunale Senigallia

Commenti
Solo un commento
armandot 2019-08-07 16:49:21
Mah con queste persone a Senigallia sarà sottodimensionato il partito
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!