SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Sagra delle Pappardelle al Cinghiale 2019 - Casine di Ostra

Senigallia, sesto caso di meningite virale nelle ultime tre settimane

Ci sarebbe anche un settimo caso sospetto non ancora accertato

5.238 Letture
commenti
Il Pronto Soccorso dell'ospedale di Senigallia

Nuovo caso di meningite virale a Senigallia, il sesto nelle ultime tre settimane ed un settimo potenziale non ancora ufficializzato anche se i sintomi lascerebbero intendere una nuova infezione della medesima specie. Gli ultimi due casi risalgono a pochi giorni fa: due 35enni si sarebbero presentati al Pronto Soccorso con i medesimi sintomi: febbre non eccessivamente alta ed emicranie sempre più forti.

Quella che però potrebbe sembrare una normale influenza non si è placata dopo qualche giorno con soliti medicinali; da qui la scelta di rivolgersi ad i sanitari. Nel primo caso la meningite è stata già diagnosticata; si attende il responso ufficiale anche per il secondo caso.

Giusto sottolineare come la meningite virale, al contrario di quella batterica, non sia contagiosa: la patologia si può debellare con una cura di circa dieci giorni. A provocarla potrebbe essere un insetto, simile ad un moscerino anche se ancora non si hanno certezze al riguardo.

I sanitari comunque tranquillizzano: non deve generare panico il numero di casi registrati nel giro di poche settimane; il tutto rientrerebbe nelle statistiche stagionali.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!