SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Web design, costruzione siti internet

Presentato il nuovo dipinto murale realizzato ai giardini pubblici di via Tolomeo

Si tratta del risultato di una delle attività svolte nel mese di luglio dagli alunni delle scuole primarie "Rodari" e "Sant'Angelo"

1.031 Letture
commenti
Pittura murale realizzati ai Giardini Pubblici di via Tolomeo

Si sono conclusi venerdì 19 luglio i moduli formativi attivati dall’Istituto Comprensivo “Senigallia Marchetti” nell’ambito del Programma Operativo Nazionale (PON) del Miur intitolato “Per la Scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020, finanziato con Fondi Strutturali Europei.

Sono tre i progetti PON attivati nell’a.s. 2018/19 dall’Istituto Comprensivo Marchetti grazie al finanziamento delle candidature presentate in risposta agli avvisi “Competenze di base”, “Cittadinanza europea” e “Patrimonio culturale, artistico e paesaggistico”. Le attività realizzate, destinate sia ad alunni di scuola primaria, sia ad alunni di scuola secondaria di I grado, spaziano da corsi di lingua inglese a percorsi di conoscenza ed approfondimento delle istituzioni e della cultura europee, fino ad attività di conoscenza e valorizzazione del patrimonio culturale e artistico della propria città e del proprio quartiere.

In particolare venerdì 19 luglio, alle ore 12.00, presso i Giardini di via Tolomeo, le studentesse e gli studenti delle Scuole Primarie Rodari e Sant’Angelo hanno presentato alla cittadinanza alcune delle attività svolte, in quanto il modulo formativo Riconosci e ridisegna il tuo quartiere 3, svolto nell’ambito del Progetto di educazione al “Patrimonio culturale, artistico e paesaggistico” ha previsto, tra le altre attività, anche la realizzazione di un dipinto sulle pareti murarie dei giardini pubblici di Via Tolomeo. Il progetto, finalizzato a promuovere esperienze di civismo responsabile e di cittadinanza attiva, ha visto quasi 50 ragazzi impegnati tutte le mattine, dal 1 luglio ad oggi, in un’azione di lettura storica-geografica-scientifica del proprio quartiere, con il supporto di docenti esperti e dell’Associazione naturalistica Nuova Diatomea.

La città ed il territorio sono stati concepiti come aule esterne e dopo una conoscenza esperienziale delle caratteristiche naturali del quartiere Saline e della sua evoluzione nel tempo si è deciso di curare il decoro e la qualità urbana di alcuni luoghi, quelli più vicini ai bambini: i giardini pubblici di Via Tolomeo. Pareti murarie vandalizzate ed imbrattate sono state ritinteggiate secondo un progetto grafico elaborato dagli studenti, che restituisce i contenuti appresi durante il percorso di conoscenza del patrimonio paesaggistico creando una connessione tra passato e presente.

Crediamo che valorizzare la scuola come spazio di comunità aperto sul territorio, mobilitando il capitale sociale in esso presente e rendendo i ragazzi protagonisti di progetti esperenziali possa accrescere in loro il senso di appartenenza, di cura, di rispetto e di tutela del bene comune.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!