SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Corto Circuito 7, ricchissimo programma mercoledì 10 luglio

Dalle 21.45 alla libreria Mondadori

"Numero di MAgia"

Prosegue con successo la settima edizione di CORTO CIRCUITO.
Prossimo appuntamento mercoledì 10 luglio alle ore 21.45 presso la Libreria Mondadori/Caffè Centrale, Corso 2 giugno 61 per una serata di letteratura e musica, graphic design e cortometraggio.

Il programma della serata è ricchissimo. Dopo una breve introduzione musicale a cura degli Arbitri Elegantiae, nota band senigalliese, si prosegue con la presentazione del libro “Numero di mAgia” Romanzo di esplorazione sul mondo magico, per le edizioni Gwynplaine, collana Argo; a cura dal collettivo della rivista Argo. Introducono Marco Benedettelli e Valerio Cuccaroni.

Numero di mAgia è la storia di una lunga esplorazione del mondo magico, tra le profezie degli analisti finanziari e i rituali di guarigione dei medici, passando per i trucchi degli illusionisti e i mezzi magici delle fiabe. A vent’anni dalla fondazione di Argo, “una delle migliori riviste letterarie indipendenti” (Il Librario), il collettivo redazionale torna in libreria, guidato da I(l)mago, che nella sua esplorazione del mondo magico incontra autori come Mariangela Gualtieri, Francesca Matteoni, Fulvio Abate, Enrico Macioci, Mariano Tomatis e altri.

Seguirà la proiezione di “Parru Pi Tia”, 2018, 13′ di Giuseppe Carleo. La famiglia Bonanno vive nella periferia di Palermo. Annachiara, figlia unica, è stata appena lasciata dal suo fidanzato e aspetta di vederlo un’ultima volta perché, secondo una vecchia usanza, ci si restituisce i regali del fidanzamento sfumato. Lucia, madre di Annachiara, rimprovera la figlia per essersi fatta sfuggire un buon partito e tra loro inizia un litigio. Nonna Filippa assiste alla lite e subito realizza che il ragazzo di cui parlano potrebbe cambiare le sorti non solo della nipote ma dell’intera famiglia. Improvvisamente l’anziana donna interrompe il diverbio e prende in mano la situazione. Lei è l’unica che, grazie ai suoi poteri occulti, può sovvertire l’ordine naturale delle cose e convince Annachiara e Lucia ad affidarsi totalmente a lei. Recitando un’antica orazione, nonna Filippa lavora il sangue mestruale della nipote affinché abbia il potere di riaccendere la passione in Federico e legarlo per sempre ad Annachiara.

Una sola goccia di sangue viene nascosta dentro una gradevole tazzina di caffè che verrà offerta al giovane inconsapevole. Nonostante l’impegno delle tre donne, l’imprevedibilità del destino ribalterà ancora una volta il corso degli eventi.

La serata si concluderà con un altro Intervento musicale degli Arbitri Elegantiae.

Ingresso libero.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!