SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Allblacks Taekwondo Senigallia, finale di stagione in crescendo

Morganti e Bugugnoli protagonisti

337 Letture
commenti
Amalia Morganti

Si è conclusa positivamente la stagione sportiva 2018/2019 per la squadra Allblacks Taekwondo, che in parte ha risollevato il morale dello staff per la prestazione di basso profilo al campionato italiano Under 14 ed Under 18.


Due i protagonisti di questo finale in crescendo: Amalia Morganti, abbonata al podio, con grande determinazione, conclude il suo percorso preagonistico con la medaglia d’oro al torneo federale Kim&Liu, la massima competizione per la categoria Under 12, che si aggiunge alle altre quattro già vinte quest’anno in tornei internazionali, e che completa il percorso preagonistico, visto che nel 2020 Amalia potrà ottenere la Global Athlete Licence della World Taekwondo ed iniziare la sua carriera agonistica vera e propria, debuttando con gli Under 15.

Al torneo Kim&Liu, che si è svolto al Foro Italico di Roma, in contemporanea con il WT Grand Prix, la gara riservata agli atleti top del ranking internazionale, hanno partecipato anche Zayd Hamzaoui, medaglia d’argento, che dopo quattro incontri, ha perso di misura la finale, ed Achille Bugugnoli, anche lui sconfitto, ma entrambi soddisfatti per essere stati selezionati a rappresentare le Marche al TROFEO CONI 2019, che si svolgerà in Calabria il prossimo mese di settembre.

Ma la performance di Elia Bugugnoli è stata sicuramente il trionfo della volontà di questo giovane quattordicenne.

Tesserato con Allblacks Taekwondo da appena due anni, Elia aveva praticato il Taekwondo in palestre non affiliate, e con istruttori non riconosciuti, dalla FITA; il suo desiderio era quello di dedicarsi anima e corpo all’attività agonistica,allenandosi tutti i giorni della settimana per cercare di sopperire alla mediocre formazione che aveva ricevuto.

Per lui si è trattato di una strada in salita, ma la sua umiltà e la sua caparbietà sono veramente state encomiabili e premiate con ottimi risultati: solo in questa stagione, lo scorso novembre ha vinto il titolo italiano U14 di serie B ad Ancona, poi con una serie di prestazioni non costanti, come il quinto posto al campionato italiano di serie A, soprattutto legate a stati d’ansia preagonistica, ha concluso in bellezza con una duplice prestazione, portando a casa la medaglia di bronzo al torneo internazionale Austria Open G1 di Innsbruck l’8 giugno scorso e, due giorni dopo al Foro Italico di Roma, la medaglia d’oro nella Coppa Italia 2019 a rappresentative regionali, battendo in finale il campione italiana in carica, l’atleta napoletano Mazza, con punteggio di 46:42 (la finale più combattuta di questo torneo federale).

Ed ora, completato con successo anche l’esame di terza media, è arrivata la classica ciliegina sulla torta: Elia Bugugnoli è stato convocato a partecipare al raduno della nazionale italiana di Taekwondo, dal 23 agosto al 7 settembre prossimi, presso il centro tecnico federale di Mesagne (BR), con la speranza, se selezionato, di poter partecipare al campionato europeo U14 che si terrà in Spagna il prossimo ottobre.

Quindi sarà un’estate da coordinare con gli allenamenti, ma non solo per lui, ma per tutta la squadra, poichè da quest’anno Allblacks Taekwondo riprenderà ad organizzare il suo campo estivo, al quale parteciperà la squadra austriaca Scorpions Austria, che sarà presente dal 14 al 21 luglio a Senigallia, con attività all’aperto, il mattino presso il campo di atletica delle Saline ed al chiuso, il pomeriggio in palestra.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura