SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, 42enne privo di sensi al bagno della stazione: era in overdose

L’uomo salvato in extremis dal 118; indagano le autorità

1.360 Letture
commenti
Albergo Bice - Nuova sala convegni - Hotel e ristorante - Senigallia
Stazione ferroviaria di Senigallia

Nuovo caso di overdose a Senigallia. Stavolta è accaduto nel bagno della stazione ferroviaria dove un 42enne è stato trovato privo di sensi. Temendo il peggio subito è stato allertato il personale del 118 e la Polizia: l’uomo è stato così trasferito d’urgenza all’ospedale dove fortunatamente ha risposto in maniera positiva alle terapie riprendendosi.

Sull’episodio indagano le autorità. Si tratta del secondo caso nel giro di pochi giorni: nel pomeriggio del 1° luglio gli agenti ed il personale sanitario erano intervenuti nei pressi del Misa a causa di un episodio analogo: in quel caso era stata una donna, già nota assuntrice, a dare l’allarme perché un uomo che si trovava in sua compagna stava accusando un forte malessere dopo aver consumato dell’eroina. In quel caso la polizia aveva raccolto alcune dichiarazioni finalizzate a risalire all’identità dello spacciatore che aveva venduto la dose che poteva condurre alla morte il giovane.

Al riguardo, nella giornata dell’8 luglio è stato messo a segno a Montemarciano un blitz culminato con tre arresti ed oltre 400 grammi di eroina sequestrata che, una volta immessa sul mercato illecito, avrebbe fruttato un guadagno superiore ai 50mila euro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura