SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Gioele Serfilippi è il nuovo presidente dell’associazione Il Seme

Rinnovato il direttivo del sodalizio che riunisce i volontari Caritas

Frantoio Lugliaroli - Senigallia - Prodotti tipici e per la cosmesi
Elezione del nuovo direttivo dell'associazione Il Seme (al microfono il neo presidente Gioele Serfilippi)

Eletto il nuovo direttivo dell’associazione Il seme, che racchiude formalmente tutti i volontari Caritas, qualche giorno fa, in occasione della festa annuale dei volontari Caritas.

Il nuovo presidente è Gioele Serfilippi, impegnato da tempo nel volontariato internamente ai numerosi servizi di Caritas e in modo particolare alle convivenze dei giovani nelle strutture. Nato nel 1998, Gioele Serfilippi frequenta il secondo anno di università a Macerata per laurearsi in Servizi sociali e vive al Brugnetto. Gli altri cinque eletti al direttivo del Seme sono Riccardo Lombardelli, vice presidente, Kristiela Sula, Margherita Dubini e Alessandro Lozza, tutti molto giovani e attivi sul territorio.

Quali progetti e idee per il futuro? “Per prima cosa” spiega il neo presidente “visto che siamo tutti giovani e che invece l’età media dei volontari è abbastanza alta, cercheremo di trovare una modalità per rimanere in contato con i volontari delle varie strutture: pensavamo infatti di organizzare 3-4 incontri all’anno per tenere aperto e vivo un dialogo con loro. Ci piace pensare a un tipo di volontariato relazionale, che non sia basato solamente sul fare ma sul mettersi in relazione con altro”.

A riguardo il nuovo direttivo sta preparando un cineforum rivolto a ospiti e volontari, che inizierà alla fine di luglio e verrà allestito al Centro di solidarietà, con proposte di film tematici che stimolano la riflessione.

“Infine incentiviamo la collaborazione con la Pastorale giovanile” continua Serfilippi “puntando al coinvolgimento dei giovani nel mondo del volontariato, non tanto per avere forza lavoro quanto per il senso profondo che ha per la crescita di ragazzi e adolescenti il toccare con mano, il conoscere da vicino, il mettersi in gioco, con uno stile di missionarietà che ti insegna l’incontro e la conoscenza dell’altro”.

Dall’associazione di volontariato Il seme ha preso il via l’esperienza Caritas, nel 1993, e dal Seme è poi nata Fondazione Caritas. Il seme è una Onlus che per quindici anni ha gestito i servizi nati dalle opere segno della Caritas diocesana di Senigallia e in un secondo momento si è posta l’obiettivo di promuovere e sensibilizzare al volontariato. In sostanza rappresenta l’organo sotto cui operano tutti i volontari che prestano servizio presso gli attuali centri operativi e i vari progetti Caritas, messi in opera concretamente da Fondazione Caritas. Le diverse attività nelle quali si impegnano i volontari vanno dall’accoglienza alla mensa alla distribuzione abiti, senza perdere mai di vista che i destinatari di questi aiuti sono persone con bisogni e disagi di vario genere (difficoltà economiche, donne sole con minori a carico, bambini stranieri, persone senza fissa dimora).

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!