SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Santoli Service - Servizi edili ed elettrici - Marzocca di Senigallia

Da Festa Musica al Jamboree passando per il CaterRaduno: ecco l’estate di Senigallia

Presentati tutti gli eventi, da giugno a fine agosto

Eventi estate 2019

Presentato il cartellone degli eventi estivi di Senigallia. Come da tradizione consolidata, la Spiaggia di Velluto si prepara ad accogliere centinaia di migliaia di turisti e visitatori con tante proposte di qualità in grado di intercettare interessi e gusti trasversali, dalla cultura al divertimento, dalla musica allo sport.

Il programma completo è già consultabile sul sito www.feelsenigallia.it e sarà a breve disponibile nei vari luoghi della città.

Ci saranno tutte le grandi manifestazioni nazionali e internazionali che ormai da anni scandiscono l’estate senigalliese.

Si inizia con il CaterRaduno, l’evento territoriale targato Rai Radio2 che dal 27 al 29, con un programma più ricco che mai e con artisti del calibro di Mahmood, Noemi, Tiromancino, Carmen Consoli e Diodato, festeggerà il traguardo delle ventuno edizioni.

Dal 13 al 21 luglio, poi, l’evento più atteso da giovani e giovanissimi, ovvero i Deejay Xmasters, la manifestazione dedicata agli sport non convenzionali che tornerà a Senigallia per l’ottavo anno consecutivo con tutto il suo carico di adrenalina e musica.

Confermatissimo anche il Festival Internazionale di Teatro Popolare Bacajà!, che si svolgerà dal 7 al 17 luglio, non più ai Giardini della scuola Pascoli, bensì nella scenografica cornice del Teatro La Fenice.

Presentazione estate 2019, eventiSi annunciano particolarmente suggestive anche le due serate del Filanda Festival, che dopo il successo della prima edizione si ripropone quest’anno con un format interamente dedicato all’opera. Il primo appuntamento, realizzato con la prestigiosa collaborazione del “Macerata Opera Festival”, è in programma giovedì 4 luglio, quando sul palco del Foro Annonario andrà in scena lo spettacolo “La Carmen del desiderio”, diretto e interpretato da Roberta Sarti. Il secondo appuntamento è per lunedì 29 luglio, a piazza Garibaldi, con il recital operistico del soprano Marta Torbidoni.

Sarà invece un’edizione davvero speciale quella del Summer Jamboree, che quest’anno compie vent’anni. Un traguardo importante celebrato attraverso la grande mostra fotografica “Rock ’n’ Roll is a State of the Soul” allestita a Palazzo del Duca e Palazzetto Baviera, che sarà inaugurata il 14 giugno e resterà visitabile fino al 29 settembre. Il Festival vero e proprio si terrà dal 31 luglio all’11 agosto e tra i big già annunciati ci sono i mitici Los Lobos, ospiti dell’Hawaiian Party in programma il 5 agosto.

Infine c’è grande attesa per la settima edizione del Festival Ventimilarighesottoimari in Giallo, manifestazione dedicata al noir e al giallo civile che si terrà dal 18 al 25 agosto. All’interno della rassegna sono previsti due imperdibili momenti. Il primo è l’evento organizzato in esclusiva nazionale con la Fondazione Pordenone Legge, che vedrà Gianrico Carofiglio e Giancarlo De Cataldo, due tra i più influenti autori del panorama letterario, raccontare insieme alcuni dei più noti casi criminali che hanno caratterizzato la storia d’Italia. Il secondo è l’eccezionale partecipazione di Ilaria Cucchi, la quale presenterà insieme all’avvocato Fabio Anselmo il libro “Federico”, attraverso cui lo stesso Anselmo ha ricostruito la torbida vicenda relativa alla morte di Federico Aldrovandi.

Ovviamente il cartellone contiene tanti altri eventi in grado di attrarre visitatori anche da fuori regione. Tra questi figurano sicuramente gli appuntamenti con Europa Festa in Musica (22 giugno), Demanio Marittimo Km 278 (19 luglio), la Festa della Rotonda (27 luglio) e lo Spettacolo pirotecnico sul mare (20 agosto). Tra le rassegne e le manifestazioni, invece, vanno sicuramente segnalate il Festival Organistico Internazionale di Senigallia, Senigallia Sotterranea, l’Estetica dell’Effimero e Pane nostrum.

“Abbiamo lavorato – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – per offrire un cartellone di eventi che ormai da anni proiettano Senigallia e la Spiaggia di Velluto sulla scena nazionale e internazionale e che in molti casi, penso a manifestazioni come il CaterRaduno, il Summer Jamboree o il Festival del Giallo, identificano immediatamente il nome e l’immagine della città. L’obiettivo è quello di andare sempre oltre con nuove iniziative capaci di allargare l’offerta turistica, mantenendo sempre al centro la qualità della proposta. E in questa direzione il programma di quest’anno offre diversi spunti. Un ringraziamento particolare va alla Banca di credito cooperativo di Ostra e Morro d’Alba per il contributo offerto”.

“La Bcc di Ostra e Morro d’Alba – spiega il vice Capo area di Senigallia Lorenzo Perini – si è sempre resa disponibile a sostenere le iniziative promosse da associazioni ed enti che operano nell’area di Senigallia. Essere arrivati a siglare un accordo di collaborazione con il Comune a sostegno delle iniziative culturali e degli eventi che l’Amministrazione organizza nel corso dell’anno evidenzia la sensibilità e la vicinanza della Banca al territorio e alla gente, contribuendo a sostenere la città e la sua economia in prevalenza turistica”.

Commenti
Solo un commento
iz6qzm 2019-06-02 18:31:00
Assomiglia sempre più alla "Milano da bere" questa Senigallia Jamborèe fatta di lustrini e pailettes, ammiccamenti e sensibile attenzione nei confronti dei forti, siano essi operatori turistici (amanti della precarietà da usare e gettare) o immobiliaristi (l'uno contro l'altro armati e tutti insieme sodali nell'assalto al territorio) e sempre più lontana dai bisogni popolari si chiamino disabili (ai quali si lesinano risorse), migranti (trattati con la "carità" dell'hotel Lory), famiglie indigenti che ricevono sfratti e interruzioni dei servizi. Non stupisce quindi la notizia del ritorno della privatizzazione prossima nell'ambito del Servizio Sanitario. Certo si ricomincia con passo felpato, notizie incerte, percentuali rassicuranti, motivi di efficienza ma il risultato sarà sicuro: un altro pezzo di patrimonio pubblico, per altro possibile presidio e garanzia per i bisogni sanitari di tutti i cittadini, da regalare ai privati, per reperire quei fondi che serviranno per altre"splendide estati" di caterpilleraggini (ormai stucchevole parodia dell'impegno e della solidarietà) e "grease" america old style per la felicità di pochi e noti. Tutto questo tra l'attonito e complice sguardo di una "sinistra del principe" che dissente ma alla fine "non può fare a meno" (perche la destra, come i barbari della poesia di Kavafis, è un alibi e una soluzione per loro ipocrisia). Ci auguriamo invece che di fronte a questa ennesima gaglioffaggine la città reagisca, i cittadini presidino un loro bene e un loro diritto e che magari da qui incominci una discussione e un confronto su un'altra città possibile.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!