SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Per la Pallacanestro Senigallia potrebbe essere una stagione infarcita di derby

Torna in B la gloriosa Sutor Montegranaro: ben 7 le marchigiane aventi diritto, mai così tante

572 Letture
commenti
Marco Esposto Uniforms - e-shop marcoesposto.com - Novità linea SPA estetica

La stagione 2018-2019 non è ancora terminata, si stanno giocando proprio in questi giorni le finali playoff, ma le attenzioni degli appassionati guardano già oltre, al torneo 2019-2020 che si preannuncia come il più scoppiettante di sempre in serie B.

Mercoledì sera infatti ha conquistato la promozione in cadetteria pure la gloriosa Sutor Montegranaro, riuscita nell’impresa di vincere i playoff pur giocando già dai quarti di finale con lo svantaggio del fattore campo, avendo chiuso la stagione regolare soltanto al quinto posto.

A soli cinque anni di distanza dalla mancata iscrizione alla serie A2 con ripartenza dalla Promozione, un altro dei nomi storici del basket regionale risale fino alla B, che ora si preannuncia infarcita di derby dal grande appeal per le tifoserie. Questo se i vertici federali, in sede di composizione dei gironi, decideranno di tenere unite le corregionali, come sempre avvenuto negli ultimi anni.

Al momento le marchigiane aventi diritto sono ben sette, mai così tante: quattro della provincia di Ancona (Jesi, Fabriano, Senigallia e la stessa Ancona), anche questo un record, due fermane (Montegranaro e Porto Sant’Elpidio) e una maceratese, Civitanova.

Se fossero tutte assieme, sarebbe davvero una stagione da non perdere anche per le rivalità vissute dalle piazze coinvolte: Fabriano, con oltre 2.000 spettatori di media, ha il pubblico più numeroso di tutta la categoria e il derby contro Jesi è una classica del basket regionale che manca ormai da troppo tempo; così come sono tanti i precedenti tra Senigallia e Ancona, affrontatesi spesso in categoria e di nuovo nella stagione in corso.

Senza dimenticare la stessa Sutor: nonostante Montegranaro possa vantare un team in una categoria superiore, la Poderosa in A2, la promozione della antica compagine gialloblù è stata accolta con tanto entusiasmo, coi biglietti per le gare interne nella caldissima e vecchissima “Bombonera” polverizzati in appena un paio d’ore di prevendita.

A inizio luglio, con le scadenze delle iscrizioni, se ne saprà di più anche sul girone delle nostre.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!