SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Hotel Turistica - Hotel a Senigallia

La gioia di Morganti: “istintivamente ho tirato e…è andata bene”

Il centrocampista della Vigor, senigalliese cresciuto nelle giovanili, ha segnato il gol decisivo nello spareggio

963 Letture
commenti
Luca Morganti

Il suo perfido tiro di mancino da una ventina di metri ha ingannato il portiere dell’Atletico Ascoli Albertini, regalando domenica 19 maggio la promozione in Eccellenza alla Vigor Senigallia.


Non può che essere grande allora la gioia di Luca Morganti.

Vigor-Atletico AscoliIl centrocampista, classe 1992, senigalliese cresciuto nella Vigor, è alla seconda promozione con la squadra della sua città dopo quella ottenuta nel 2011, anche allora in Eccellenza.

Dopo alcune stagioni altrove, Morganti è tornato nel 2018-2019 a vestire i colori rossoblù, giocando 30 delle 31 partite di campionato stagionali e segnando 4 reti, tra cui quella pesantissima dello spareggio.

“Una grande gioia – sottolinea a partita appena finita, quando sta ancora festeggiando in campo – . E’ stata una battaglia, resa ancora più complicata dal campo pesante. In dei punti la palla faceva fatica a rimbalzare per la molta pioggia caduta”.

Vigor-Atletico Ascoli“Sul gol – spiega – mi sono affidato all’istinto. Mi sono trovato in una posizione ottimale e istintivamente ho tentato la conclusione da fuori. Che dire, è andata bene”.

E la Vigor, così, si ritrova, dopo tre stagioni di purgatorio in Promozione, di nuovo in Eccellenza.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura