SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Frantoio Lugliaroli - Senigallia - Prodotti tipici e per la cosmesi

Al Rotary di Senigallia un incontro sugli effetti benefici sulla salute dell’olio

Sono intervenuti Davide Neri e Giuseppe Caramia

Giuseppe Caramia

In una serie di attività sostenute dal Sodalizio per promuovere l’agricoltura e l’economia del territorio, il Rotary Club Senigallia ha organizzato un incontro con il Prof. Davide Neri e il Prof. Giuseppe Caramia avente per argomento la coltivazione dell’olivo, l’uso dell’olio d’oliva e i riflessi sulla nostra salute.


Dopo la sua introduzione, il presidente Learco Perini ha passato la parola al Prof. Neri, Ordinario di Arboricoltura Generale e Coltivazioni Arboree della Facoltà di Agraria dell’Università Politecnica delle Marche, il quale ha illustrato le tecniche di coltivazione della pianta di olivo fin dalle sue origini, oltre diecimila anni fa, nell’area della “mezzaluna fertile”. È questo un vasto territorio costituito dalle valli fertili dei fiumi Nilo, Giordano, Tigri ed Eufrate, dove si svilupparono le prime civiltà agricole e le prime grandi nazioni dell’Antichità. Da qui, la pianta è stata addomesticata e diffusa prima in Europa e da ultimo in America e, in misura inferiore, in diverse altre parti del mondo.

Il relatore si è particolarmente soffermato sulle attuali tecniche colturali, a partire dalla moltiplicazione della pianta al fine di evitarne la fase giovanile improduttiva e sulle forme di allevamento capaci di semplificare le operazioni colturali, dalla potatura alla raccolta, e garantire una produzione di qualità. Tutto questo rende competitiva la coltura e permette la produzione di un olio extravergine con tutte le qualità necessarie per una sana alimentazione nonché benefiche per la salute.

Gli effetti positivi dell’olio extravergine d’oliva sulla nostra salute sono stati poi analizzati dal Prof. Giuseppe Caramia, libero Docente in Clinica Pediatrica e in Puericultura e Primario emerito della Divisione Pediatrica e Neonatologia dell’Ospedale Materno Infantile “Salesi” di Ancona, ma anche Presidente della Società Internazionale Olio d’Oliva e Salute (SIOOS). Caramia ha esaminato gli aspetti nutrizionali dell’olio d’oliva, approfondendo quelli relativi all’azione preventiva e curativa che i suoi principi attivi, in particolare i polifenoli, hanno sulla nostra salute grazie all’azione antinfiammatoria, con effetti positivi specialmente sull’apparato cardiocircolatorio e sul sistema immunitario.

In conclusione, la razionale tecnica colturale permette una produzione di oliva di qualità e l’uso equilibrato dell’olio extravergine nell’alimentazione garantisce una vita più sana e longeva.

Nel corso dell’incontro, con una breve cerimonia, è stata conferita la più alta onorificenza rotariana – Paul Harris Fellow – al socio del club Dott. Lucio Massacesi quale riconoscimento per il sincero spirito di servizio con il quale, con impegno e generosità, si è sempre messo a disposizione del Rotary e della comunità.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura