SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Amianto: “Da segnalazione anonima ennesima triste cartolina per Senigallia”

Montanari: "Lettera e mappa per spingere ALA a denunciare"

1.386 Letture
commenti
La Senigalliese - Pratiche auto, passaggi, immatricolazioni, bolli - Senigallia
Amianto: lettera anonima ad ALA

Nelle ultime settimane l’attività dell’ALA, quella pura, quella fatta di segnalazioni sulla presenza di amianto a Senigallia e dintorni, è cresciuta tantissimo.

Ciò accade perché oltre al sottoscritto che denuncia sulla presenza di pericoli in città, arrivano tante segnalazioni da parte di cittadini.

Segno che l’amianto fa paura e che bisogna lavorare assieme per combattere contro questo killer che, nel corso degli anni, ha ucciso a Senigallia centinaia di persone.

Ma lavorare assieme e lottare contro l’amianto che significa?

Significa forse combattere, oppure evitare, o addirittura temere chi non rispetta la tutela della salute dei cittadini?

Amianto: mappa con tre puntiMi pongo queste domande perché ho ricevuto una segnalazione anonima, trovandomi nella cassetta della posta una busta con scritto “un aiuto all’ALA” e con all’interno una mappa dove trovare “tre luoghi di amianto”.

Una sorta di caccia al tesoro che merita un’attenta riflessione ed un ulteriore domanda.

Il pensiero è il seguente. Chi ha lasciato questa lettera anonima lo ha fatto per agevolare il lavoro dell’ALA come velatamente si asserisce nella busta, oppure lo ha fatto per paura e per timore di segnalare ciò che andrebbe invece fatto spontaneamente come dovere morale e di cittadino?

Che l’ALA sia sorta per denunciare la presenza di amianto è scontato e fa sempre piacere ricevere segnalazioni. Ma allo stesso tempo constatare che arrivino lettere anonime, addirittura consegnate e mano per questo obiettivo, lascia un po’ di amarezza.

Amianto in via TrentoNonostante questo, ho seguito la caccia al tesoro della cartina anonima e mi sono recato in via Trento dove non ho fatto molta fatica ad individuare la presenza di amianto.

Ancora una volta siamo in zona centrale di Senigallia ed ancora una volta chi di dovere non ha fatto molto per cancellare questa brutta cartolina all’occhio di tutti.

Come sempre mi rivolgo agli organi preposti per i dovuti sopralluoghi ed i provvedimenti da adottare a riguardo.

Sono molto amareggiato per questa ennesima situazione di pericolo amianto a Senigallia, ma l’associazione lotta all’amianto non si demoralizza e prosegue la propria battaglia, sempre e comunque a fianco dei cittadini, affinché si faccia il massimo per la tutela della loro salute.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura