SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Optovolante - Ottica a Senigallia - Centro ottico e optometrico

Sfruttavano i connazionali con finta cooperativa: arrestati sei pakistani

Le 17 persone sfruttate venivano impiegati in imprese a Sant’Angelo in Vado, Lunano e Senigallia

1.062 Letture
commenti
guardia di finanza, fiamme gialle, 117

Avevano costituito una cooperativa con lo scopo di sfruttava i connazionali facendosi restituire parte della paga: a finire in manette per caporalaggio 6 pakistani. L’operazione congiunta della Finanza e dei carabinieri di Urbino, a seguito di una minuziosa indagine capillare, ha scoperto l’illecito nel settore del facchinaggio e dell’assemblaggio.

La cooperativa era gestita da 6 soggetti pakistani, indagati per il reato di “Intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro”. Di fatto avevano sottoposto a sfruttamento lavorativo 17 connazionali impiegandoli presso imprese operanti nel settore degli impianti di irrigazione a Sant’Angelo in Vado, Lunano e Senigallia.

Continua a leggere e commenta su Pesarourbinonotizie.it
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!