SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Il treno del Papa”, presentazione del libro a Senigallia

Venerdì 10 maggio, a Palazzo Mastai

Raccolti esiti più che positivi, volge ormai alla chiusura la sessione di studi e ricerche di ‘Officina Mastai’; il penultimo appuntamento è per il prossimo venerdì 10 maggio alle ore 18.00 nella saletta rosa di Palazzo Mastai: in sinergia con i Musei Capitolini e la Centrale Montemartini di Roma, verrà presentato il recente e più che riuscito libro “Il treno del Papa. L’ultimo viaggio del treno pontificio – Frosinone 1863” .


Incalzati dall’avvolgente racconto dei curatori, Paolo Silvi Presidente dell’Ass. “Apassiferrati” dell’alta valle del Liri e Costantino Jadecola l’Autore, sulla scorta delle immagini e dei filmati che manderanno Giulio Donatiello e Gianluca Quaglia, i presenti avranno la possibilità di ritornare sull’affascinante viaggio intrapreso dal ‘nostro’ Pontefice nel 1863. Ovvero, come dice Paolo Silvi nell’introduzione al libro, si avrà modo di scoprire il ‘fascino raro’ del treno di Papa Pio IX che, per la prima volta nella storia ferroviaria, racchiude la realizzazione di un convoglio raffigurante il ruolo di Capo Spirituale e di Sovrano Reale che egli personificava: sono proprio speciali le 3 carrozze, denominate Trono, Veranda e Cappella, che racchiudono fin nel più piccolo dettaglio l’espressione politico-spirituale del Pontefice. Non da meno la storia che accompagna la realizzazione del treno. Una storia appassionante, di cui è da sottolineare l’ultimo viaggio operativo nel 1863.

Inaugurazione monumento Pio IXA corredo, in allegato aggiungo allo strillo pubblicitario anche la relativa scheda critica ed un ritaglio da Voce Misena del 1989, reperito dal bravo Gianluca Quaglia, riguardante il ‘nostro’ Pontefice e la ferrovia qui a Senigallia.

Al termine della presentazione, il consueto brindisi di congedo.
Messe così le cose, va da sé che è più che opportuno essere presenti!

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!