SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
BCC Ostra e Morro d\'Alba - Albanostra - Assistenza spese sanitarie

“Come viene gestito l’ufficio edilizia scolastica provinciale? Quanto percepisce il dirigente?”

Dopo il caso del crollo al Perticari, Paradisi, Rebecchini e Canestrari presentano formale interpello alla Provincia di Ancona

1.085 Letture
commenti
Alan Canestrari, Luigi Rebecchini e Roberto Paradisi

Ora la Provincia ci faccia sapere se la gestione inadeguata dell’Ufficio edilizia scolastica si è ripercossa o meno sui rapporti, anche economici, con il proprio dirigente ing. Alessandra Vallasciani.

Per questo abbiamo presentato, quali consiglieri comunali e comunque rappresentanti della cittadinanza qualificati, un formale interpello alla Provincia di Ancona per ottenere documenti e dati.

E’ infatti inquietante che, nel giro di pochi mesi, la palestra del liceo Classico di via Rossini, di gestione provinciale ma in cui svolgono educazione fisica gli studenti di Senigallia e si allenano i giovani sportivi della nostra città, ha subito ben due chiusure per motivi di sicurezza: uno per il pericolo di crollo di un motore insistente direttamente sulla palestra; il secondo per il crollo di un pezzo di controsoffitto che, per pochi millimetri, non ha centrato in testa una ragazzina di 8 anni.

Il tutto in una situazione generale di spogliatoi e atrio di ingresso pesantemente compromessa da anni e particolarmente pericolosa. Cosa si aspettava per agire, l’ennesima tragedia italica? E’ per questo che la Provincia, nel massimo della trasparenza, deve ora spiegare che tipo di contratto ha la dirigente responsabile dell’Ufficio edilizia scolastica (che ha peraltro minimizzato l’accaduto), cosa ha fatto in questi anni la dirigente, quanto costa ai cittadini questo contratto e, soprattutto, se la dirigente ha percepito premi o indennità di risultato e quanto.

Allo stesso tempo, ci appelliamo al Sindaco affinchè il nostro ufficio tecnico (vista l’inadeguatezza della struttura provinciale), verifichi direttamente tutti gli impianti sportivi gestiti dalla Provincia a tutela della incolumità pubblica dei cittadini di Senigallia. Incolumità evidentemente non garantita dagli uffici provinciali (anche se confidiamo nella nuova gestione istituzionale, atteso che il nuovo Presidente ha assicurato un suo diretto interessamento).

E’ ora che i responsabili di simili gestioni rispondano pubblicamente del loro lavoro. Andremo fino in fondo.

Roberto Paradisi – Unione Civica
Luigi Rebecchini – Unione Civica
Alan Canestrari – Forza Italia

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!