SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Banda ultra larga a Senigallia e Valmisa, passo in avanti

Incontro in vista della progettazione definitiva del servizio

Vivaio Piantaviva Senigallia - Piante e fiori, creazione del verde, addobbi floreali
Internet, connessione, ADSL, banda larga

Si è svolto ieri, 18 aprile, un incontro preparativo tra la Regione Marche, Open Fiber e i rappresentanti politici dei Comuni del Cogesco in vista della conferenza dei servizi che elaborerà la progettazione definitiva della banda ultra larga nelle vallate del Misa e del Nevola.


“Iniziamo a cogliere i frutti dell’intenso lavoro portato avanti in questi anni – afferma l’assessore all’Innovazione tecnologica Chantal Bomprezziche ha visto Senigallia promuovere buone pratiche e azioni virtuose come quella di essere tra i primi comuni a firmare la convenzione con Infratel e ad aderire al Sinfi, il nuovo Catasto delle infrastrutture per ottimizzare la progettazione e lo sviluppo della banda ultralarga. Per arrivare al punto cui siamo giunti oggi, però, fondamentale è stato il coinvolgimento dei comuni dell’Unione e del Cogesco, che ha permesso di razionalizzare ulteriormente le risorse e di ragionare insieme su un progetto strategico per tutto il territorio. Il mio ringraziamento va in particolare alla Regione Marche e a Open Fiber, societàaggiudicataria dell’appalto a livello nazionale, per aver riconosciuto l’impegno delle nostre amministrazioni e per la sensibilità mostrata anticipando la progettazione per alcuni dei nostri comuni, tra cui Senigallia”.

“Abbiamo svolto un gran bel lavoro – aggiunge il sindaco Maurizio Mangialrdi – che permette al nostro territorio di proporsi come avanguardia a livello nazionale anche nello sviluppo della banda ultra larga e, di conseguenza, nell’essenziale opera di superamento del digital divide. Insomma, un esempio per il nostro Paese, che necessita ridurre drasticamente il ritardo da molte altre nazioni europee per essere competitivo e sviluppare gli strumenti necessari al progresso economico e tecnologico”.

Commenti
Ci sono 2 commenti
SE7EN
SE7EN 2019-04-19 16:36:34
Ecco, speriamo che adesso al Vallone mi arrivi almeno una connessione che non sia quella degli anni 90.
Mario2 2019-04-20 15:46:09
In nord europa 20 anni fa nelle case c'era già la connessione a 100Mb/s qui ancora parliamo di fibra, banda ultra larga addirittura, quando le velocità reali sono scandalose. Contratti che pubblicizzano connessioni a 200Mb/s garantiti a 50Mb/s. Qualcuno dirà be sei stato sfigato, se lontano dalla centralina, no cari signori, la centralina sta sotto casa, questa è la prassi tanto nessuno interviene.
Banda ultra larga, voglio proprio vedere a me sembra la solita auto lode senza fondamento.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!