SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Entra nel vivo la nidificazione del fratino

11 i nidi censiti nelle spiagge di Senigallia

1.100 Letture
commenti
fratino

La stagione di nidificazione del Fratino, specie di uccello nidificante lungo i litorali e che da anni è oggetto di tutela attraverso un progetto del Comune di Senigallia e di volontari, è appena entrata nel vivo: ad oggi sono già stati 11 i nidi censiti lungo le spiagge senigalliesi (oltre ad altri due a Marina di Montemarciano e uno a Metaurilia di Fano).

A 10 anni dall’inizio del progetto che, oltre al Fratino, prevede la tutela, la valorizzazione e la gestione delle formazioni dunali presenti nella spiaggia di Senigallia, la popolazione di questa specie è cresciuta dalle 3-5 coppie iniziali a 20-25 coppie di oggi: lungo il litorale senigalliese è, infatti, presente il contingente nidificante più grande delle Marche.

La specie viene monitorata quasi quotidianamente e i nidi, una volta individuati e laddove sia necessario, vengono segnalati mediante delle recinzioni con pali di legno, nastro bianco-rosso e cartelli: in questo modo vengono minimizzati i rischi di distruzione dei nidi dovuti al calpestio ed alle attività di manutenzione dell’arenile.

Molto importante è anche il senso civico di tutti coloro che frequentano la spiaggia di Senigallia: pertanto, se notate queste recinzioni non avvicinatevi e non lasciate i cani senza guinzaglio, perché i fratini potrebbero abbandonare il nido. In ogni caso usate sempre comportamenti ispirati ad un principio di cautela, in modo da minimizzare il rischio di arrecare danno anche ai nidi non recintati, che, sebbene generalmente ben protetti per ubicazione e mimetizzazione, possono essere irreparabilmente danneggiati da comportamenti scorretti.

Ricordiamo che nello scorso ottobre 2018 è stata emanata un’ordinanza (la 574/18) a tutela delle dune, della flora dunale e del Fratino, nella quale sono indicate le azioni da evitare e sono previste sanzioni per casi di disturbo alla specie.

Infine vorremmo porre l’attenzione sugli eventi di “pulizia delle spiagge” organizzati da associazioni, volontari e cittadini, che anche in questi giorni si stanno svolgendo in molte zone d’Italia.

Prima di organizzare una raccolta dei rifiuti lungo il litorale è opportuno contattare il Comune e/o chi cura il suddetto progetto (pagina facebook @progettodunesenigallia): le iniziative sono lodevoli, ma nelle spiagge dove è presente il Fratino potrebbero creare inconsapevolmente disagi alla sua nidificazione. Il Comitato Nazionale per la Conservazione del Fratino (www.comitatofratino.org) ha, infatti, pubblicato un vademecum per tali iniziative, esortando ad organizzarle in periodi non ricadenti durante la stagione riproduttiva del Fratino.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura