SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Marco Esposto Uniforms - e-shop marcoesposto.com - Novità linea SPA estetica

Chiude il 1° ciclo di lezioni della ‘scuola di formazione politica’: ultima lezione il 6 aprile

Già pronta la programmazione dei prossimi 5 cicli di lezioni, che si terranno tra settembre e dicembre 2019

a sinistra, Massimo Bello, Vice Presidente; al centro, Paolo Meucci, Presidente.

Si chiude domani, sabato 6 aprile, il primo ciclo di lezioni della ‘Scuola di Formazione Politica’ istituita dall’Associazione culturale e politica ‘Energie per Senigallia, Energie per le Marche’, dal ‘Centro Studi europeo Patria Europa’ e dal Circolo culturale di Senigallia ‘Nazione Futura’.

La Scuola, aveva aperto i battenti il 23 febbraio scorso, e domani pomeriggio dalle ore 15 alle ore 17 nella sala conferenze del Centro Sociale Saline a Senigallia, termina il suo primo ciclo di riunioni con l’ultima lezione sui meccanismi di funzionamento e di organizzazione dell’Unione europea e dei finanziamenti europei e sul rapporto dell’UE con le Autonomie locali. Sempre domani pomeriggio, poi, saranno consegnati gli ‘Attestati di partecipazione e di frequenza’ a quanti in questi tre mesi hanno presenziato agli appuntamenti formativi. Il primo ciclo di lezioni è stato destinato a temi di natura economica nell’ambito dell’UE: dalla BCE alle banche nazionali, dal debito bancario all’inflazione e al fenomeno della disoccupazione, dalla politica fiscale alle politiche economiche e monetarie.

Il corso, che si conclude domani pomeriggio, è stato – hanno detto gli organizzatori e i relatori, presentando l’iniziativa, Massimo Bello, Claudio Piersimoni e Davide Da Rossolo il primo esperimento formativo. La partecipazione alle lezioni è stata davvero interessante ed inaspettata. Il corso è stata un’occasione per avvicinarsi non solo a temi politici ed economici di attualità, nazionali ed internazionali, ma anche ad argomenti di natura storica per comprendere concetti e categorie, che circondano la nostra quotidianità. I corsi hanno l’ambizione di offrire alcuni strumenti cognitivi e di riflessione. Ma questo progetto non finisce qui perché prosegue con due obiettivi: l’allargamento territoriale della scuola, che acquisirà una visibilità regionale e nazionale, e la programmazione di altri cicli di lezioni, che si terranno a partire da settembre di quest’anno.”

Gli organizzatori hanno già predisposto il calendario di massima dei prossimi ‘cicli di lezioni’, che animeranno la Scuola di Formazione Politica di Senigallia a partire dal prossimo settembre fino a dicembre 2019. I corsi saranno cinque ed abbracceranno cultura, storia, economia e politica e le lezioni saranno tenute docenti, rappresentanti delle istituzioni e professionisti. Modalità e termini d’iscrizione e di frequenza ai corsi saranno comunicati successivamente. Ecco il programma e l’elenco dei corsi formativi:

1. “Gli enti locali e l’ordinamento delle Autonomie locali nella Costituzione”

1^ lezione – I Comuni e le Regioni, il loro funzionamento e la loro organizzazione.

2^ lezione – Gli organi di governo e le loro competenze: sindaco, giunta e consiglio.

3^ lezione – L’ordinamento finanziario e contabile. Il Bilancio ed i sui allegati.

4^ lezione – Il territorio, la pianificazione urbanistica. I Beni culturali ed ambientali.

5^ lezione – La Regione: ruolo, competenza e funzioni. Presidente, Assessori e Consiglieri.

2. “Ordinamento della Repubblica nei rapporti tra Governo e Parlamento”

1^ lezione – La Costituzione e leggi della Repubblica.

2^ lezione – I rapporti tra Governo e Parlamento e gli organi costituzionali.

3^ lezione – Legge elettorale e legge di bilancio nell’ambito delle politiche economiche e sociali.

4^ lezione – Il rapporto tra Regioni e Stato centrale.

5^ lezione – I rapporti tra politica ed economia. Le riforme della Costituzione.

6^ lezione – La politica nell’attualità nazionale ed internazionale.

7^ lezione – L’Italia, un Paese senza leader.

3. “Storia delle istituzioni politiche e dei movimenti politici tra XIX° e il XXI° secolo”

1^ lezione – Democrazia e rappresentanza, dalla Rivoluzione francese e americana ai giorni nostri.

2^ lezione – Storia dei partiti e delle istituzioni politiche.

3^ lezione – I tratti storici della nostra Costituzione in comparazione con l’ordinamento degli altri Stati europei ed extra-europei.

4^ lezione- La storia ed i principi del diritto internazionale e del diritto dell’Unione europea”

4. “L’Unione europea del XXI° secolo. La filosofia riformista dell’Europa”

1^ lezione – La storia dell’Europa.

2^ lezione – L’ordinamento europeo, la Corte di Giustizia e la CEDU.

3^ lezione – La crisi strategica dell’Europa. Gli Stati Uniti d’Europa o l’Unione europea degli Stati sovrani. La costruzione di una nuova democrazia europea.

4^ lezione – La filosofia riformista dell’Europa.

5. “Il futuro della democrazia”

1^ lezione – Democrazia rappresentativa e democrazia diretta.

2^ lezione – I vincoli della democrazia.

3^ lezione – La democrazia e il potere invisibile.

4^ lezione – Governo degli uomini o governo delle leggi.

5^ lezione – Democrazia e sistema internazionale”.

 

Associazione ‘Energie per Senigallia, Energie per le Marche’

‘Centro Studi europeo Patria Europa’

Circolo ‘Nazione Futura’ di Senigallia 

 

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura