SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Secondo weekend di apertura straordinaria per la Pinacoteca di Senigallia

Sabato 30 e domenica 31 marzo ingresso gratuito nel museo di Piazza Garibaldi

Car Multiservice - I chirurghi della tua auto - Centro servizi per auto a Senigallia
Pinacoteca Diocesana

Confermata per sabato 30 e domenica 31 marzo la seconda apertura straordinaria della Pinacoteca Diocesana di Senigallia.

Dopo che decine di visitatori nell’ultimo fine settimana hanno percorso la galleria nel piano nobile dell’episcopio, nella centralissima piazza Garibaldi, si conferma l’apertura del museo, sempre ad ingresso gratuito.

Se la primavera è legata alla rinascita dell’ambiente e del paesaggio, niente di meglio che andare alla scoperta di quel paesaggio incantato che Pietro di Cristoforo Vannucci – il Perugino – raffigura nella “Madonna in trono con Bambino e i Santi Giovanni Battista, Ludovico di Tolosa, Francesco, Pietro, Paolo e Giacomo”, quella Pala di Senigallia esposta nel percorso della Pinacoteca diocesana.

Paesaggi, del resto, che ritornano anche in altre opere, quale quella di Camilla Guerrieri che raffigura la città di Fossombrone oppure la tela del San Sebastiano che, sulla sfondo, racconta la città di Senigallia – ancora racchiusa dalle mura – vista dal fiume Misa. E, a proposito di territori e paesaggi, anche la settecentesca portantina dei Conti Augusti Arsilli – esposta nelle sale della Pinacoteca – veniva impiega per i trasporti in città dei nobili membri della nota famiglia patrizia.

Ingresso gratuito anche per questa anteprima di stagione, con orario 9-12/16-19 sabato e domenica 30-31 marzo 2019.

I Musei diocesani aderiscono all’Associazione Musei Ecclesiastici Italiani e a Marche Musei.

Info: www.diocesisenigallia.it.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura