SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Arca Senigallia partecipa al tour della cultura 2018

Un evento si terrà sabato 16 marzo nella sede della fondazione

Logo Fondazione Arca

La Biblioteca speciale della Fondazione A.R.C.A. – Onlus partecipa con un terzo evento al GRAND TOUR CULTURA 2018 – VI EDIZIONE della Regione Marche, intitolato “La Biblioteca speciale: Terzo luogo”, rifacendosi al pensiero del sociologo urbano americano Ray Oldenburg.


Oldenburg chiama il “primo luogo” quello della casa e delle persone con cui si vive.

Il “secondo luogo” è il luogo di lavoro e la scuola – dove le persone trascorrono effettiva-mente la maggior parte del loro tempo.

Il “terzo luogo” designa ogni ambiente sociale diverso dalle due grandi sfere della casa e del lavoro. Tali ambienti assumono un’importanza determinante nella crescita della società, contribuendo alla creazione di un reale impegno civile e alla definizione di un preciso senso del luogo. Secondo Oldenburg infatti i luoghi terzi sono ambienti confortevoli, accoglienti, facilmente accessibili, generalmente gratuiti o a basso costo, in cui le persone possono rilassarsi e socializzare fra loro.

In particolare, sono luoghi dove una comunità può ritrovarsi nel suo insieme, dove è possibile incontrare persone con interessi analoghi ai propri ed entrare in familiarità con esse, certamente luoghi di svago e di divertimento ma anche di discussione intellettuale e di costruzione di nuovi ideali. Non è dunque un caso se i third places diventano “ancore della vita comunitaria”, volte a facilitare e a pro-muovere una più ampia integrazione e una crescente capacità creativa.

Il “terzo luogo” è declinato, dunque, ai luoghi sociali, tra i quali la biblioteca, non solo come luogo di incontro, ma anche di curiosità per: inbook, libri in braille, silent book, quiet book, ecc.

Per la realizzazione del “terzo luogo” la Fondazione ha collaborato con l’Accademia di Belle Arti Design – PoliArte di Ancona.

La presentazione si terrà Sabato 16 marzo alle ore 17.30 presso la sede della Biblioteca speciale e avverrà attraverso i seguenti format: social (post su Facebook, Instagram, ecc.), stampa (locandine, manifesti, volantini, ecc.) e proiezione di un video realizzato da parte degli iscritti alla PoliArte stessa.

Inoltre all’interno della presentazione, si argomenterà l’importanza del predominante ruolo formativo della biblioteca in un’ottica di educazione permanente, volta a sottolineare l’aspetto di una cittadinanza attiva e consapevole con focus sui processi di alfabetizzazione formativa (biblioteca digitale scolastica). Tali punti sono a la page dell’agenda strategica del MIUR.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura