Logo farmacieFarmacie di turno


Fulvi Dr. Marco
Errore durante il parse dei dati!
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tragedia al largo di Senigallia, ancora in corso le operazioni di recupero della vittima

L'uomo, Egidio Benedetto, era di San Salvo: la Guardia Costiera lavorerà pure nella notte

1.369 Letture
commenti
La motovedetta della Guardia Costiera

Alle ore 13.15, a circa 65 metri di profondità, è stata intercettata la cabina di comando della gru con all’interno il corpo del disperso.

Dalle prime immagini ricevute dal ROV (sottomarino a controllo remoto) la cabina risulta ancora agganciata tramite un cavo d’acciaio alla piattaforma, mentre il braccio della gru è adagiato sul Supply Vessel ormeggiato sotto la piattaforma stessa.

La società ENI ha allertato 2 mezzi navali per permettere il recupero della cabina con all’interno il corpo del Sig. Egidio Benedetto di 63 anni, residente a San Salvo (CH), nonché del resto delle infrastrutture della gru collassate.

Le operazioni proseguiranno con l’imbragatura della cabina a mezzo di un particolare ROV, in grado non solo di effettuare dei rilievi video ma anche di operare in profondità.

Ancora da accertare le cause dell’accaduto.

Le operazioni continueranno anche nelle ore notturne.

La Guardia Costiera si riserva di fornire ulteriori aggiornamenti in merito.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura