SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
La Senigalliese - Pratiche auto, passaggi, immatricolazioni, bolli - Senigallia

Windsurf e freestyle, da passione a campione: intervista ad Eugenio Marconi

L'Associazione Velica Senigallia ci fa conoscere la sua giovane "stella", nel 2018 Campione Italiano e del mondo Freestyle U20

679 Letture
commenti
Eugenio Marconi impegnato nel freestyle sul suo windsurf

Ciao Eugenio, molti ti conoscono per le grandi vittorie che hai ottenuto nelle scorse stagioni ma, come ogni windsurfista, sei sfuggente: appari in spiaggia qualche secondo prima di andare in mare, corri mettendoti la muta e via in acqua.

La scorsa stagione è stata un crescendo di successi e soddisfazioni nel freestyle: a giugno campione italiano u20 e a fine luglio Campione del Mondo PWA U20 a Fuerteventura.

Parlaci di come è nata questa passione per il windsurf e per il freestyle in particolare, una disciplina che sembra inusuale per le condizioni medie della nostra zona.

Ciao,
la mia passione per il windsurf me l’ha trasmessa mio padre. A sei anni in Grecia nell’isola di Lefkada ho iniziato questa meravigliosa esperienza. A 12 anni ho conosciuto Foivous Tsoupras, sempre a Lefkada, un ragazzo greco-tedesco che mi ha appassionato al freestyle.

Come ti alleni? Che spot preferisci frequentare e che attrezzatura utilizzi?

Ovviamente ogni volta che fa vento cerco di essere in acqua…le manovre le imparo guardando i video poi le provo e riprovo in acqua, a volte chiedo consigli ai Pro!
Oltre a Senigallia nello spot dell’Associazione Velica Senigallia dove esco abitualmente, in zona sono affezionato agli spot del Conero (Portonovo e Sirolo-Sassi Neri) e allo spot di Gabicce-Vallugola. A medio raggio mi muovo spesso a Ravenna (Porto Corsini e Marina di Ravenna), a Fossacesia, Termoli e Civitavecchia. Negli ultimi anni gli allenamenti pasquali sono in Sardegna e quelli invernali a Tenerife.

Per l’attrezzatura vele ChallengerSails 4Pro2019, tavole 99Internetional Freestyle StylePro 92 e 101 litri per il freestyle e Chameleon 85 litri per il wave, boma della AL360, pinne LSD e mute e accessori Prolimit.

Eugenio Marconi impegnato nel freestyle sul suo windsurfProssimi appuntamenti e obbiettivi per il 2019?

Partecipare agli appuntamenti Juniores previsti per il campionato italiano (a Puzziteddu in Sicilia), per il campionato europeo EFPT (Costa Brava, Fuerteventura, Lanzarote, Olanda) e per il campionato mondiale PWA (Fuerteventura), ovviamente cercando di fare del mio meglio.

Chi sono gli avversari più temibili? E che rapporto c’è tra gli atleti in gara? Che clima si crea alle manifestazioni?

Gli avversari più temibili li scoprirò in acqua…ripensando alle gare dello scorso anno sicuramente temibile sarà Corto Dumond della Nuova Caledonia, campione europeo e mondiale under 16-17. Il clima con gli altri atleti è giocoso e quando si aspetta il vento di solito si passa il tempo insieme a ridere e scherzare.
Vista la tua giovane età la domanda d’obbligo per uno sportivo che per praticare la propria passione è costretto a lunghi spostamenti, come coniugare sport e studio.
Non è facile combinare lo studio con lo sport considerando poi che frequento una scuola piuttosto impegnativa…comunque la mia passione per il windsurf mi aiuta ad accettare le lunghe ore di studio perché poi appena farà vento so che potrò sfogarmi con le mie manovre in acqua.

Stile di vita e passione: quanto contano nel windsurf oggi?

Sono entrambi importanti. Nelle competizioni internazionali ti rendi conto che i migliori sono quelli che hanno talento, passione ed un adeguato stile di vita.

Eugenio Marconi premiato e festeggiato a Senigallia dopo la vittoria al mondialeSportivi e social. Il freestyle è una disciplina altamente spettacolare, gli account degli atleti più forti sono seguiti con attenzione sia dagli appassionati che dagli addetti al settore. Come ti rapporti con il social, quale preferisci? Come riesci a scattare foto e registrare video in condizioni di vento e mare spesso estreme?

Ritengo Instagram più adatto per i giovani però ovviamente pubblico il materiale anche su Facebook che forse è il social più seguito dal pubblico maturo del windsurf…Per le foto ed i video lascio fare a mio padre che a volte mi segue anche in acqua con la action cam.

Grazie mille e in bocca al lupo per i prossimi eventi! Ci vediamo in mare!

Per  vedere altre foto e video segui Eugenio sui social, clicca sui suoi profili: Instagram e Facebook

da Associazione Velica Senigallia

Allegati

Eugenio Marconi Campione del Mondo di freestyle: guarda i video

https://www.youtube.com/watch?v=Z2v26CGBhQg

https://www.youtube.com/watch?v=Hr4KFvuDOcc

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura