SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Per il corso di storia della fotografia la Luas dedica una lezione a Branzi

Venerdì alle 16,30 presso la Biblioteca Antonelliana

Il Tucano - Ristorante-Pizzeria Senigallia - Carnevalissimo sabato 2 marzo
Piergiorgio Branzi con Lorenzo Cicconi

Venerdì alle 16,30 in Biblioteca si terrà l’incontro dell’Università senigalliese, programmato per l’illustrazione della vita e dell’opera di Piergiorgio Branzi, cui recentemente è stata conferita la cittadinanza onoraria di Senigallia, città della fotografia.

Sarà il prof. Carlo Emanuele Bugatti, direttore del Musinf e coordinatore del corso di settore alla Luas, a documentare, attraverso proiezioni di foto e filmati, la vicenda straordinaria di questo grande protagonista della fotografia italiana, cui sono stati dedicati tanti libri e tante mostre in Italia e all’estero.

Si tratta di un autore che ha raggiunto i massimi successi sia nel campo della fotografia sia in quello del giornalismo televisivo, settore nel quale è stato corrispondente per la RAI prima a Mosca poi a Parigi. Amico di Mario Giacomelli, Branzi ha anche fatto parte del Gruppo Misa. “Spero” dice il prof. Bugatti, “che l’incontro di venerdì in biblioteca abbia lo stesso indice di gradimento che ha avuto quello di apertura del corso che è stato tenuto da Lorenzo Cicconi Massi”. Il programma della Luas di storia e tecniche della fotografia continuerà poi con gli incontri programmati in Biblioteca e tenuti da Stefano Schiavoni (“Giorgio Pegoli e la fotografia umanitaria”, 15 marzo), Massimo Marchini (“La Raccolta di fotografia stenopeica”, 29 marzo), Alfonso Napolitano (“L’autoscatto e il catalogo della Raccolta Bonomi”, 5 aprile).

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!