Logo farmacieFarmacie di turno


Landi Parere Dr.ssa Loretta
Errore durante il parse dei dati!
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Comunità di 5 giovani comincia il suo percorso a casa San Benedetto di Senigallia

Martedì 19 febbraio una messa e una cena fraterna

Sci Club Senigallia
Casa San Benedetto

Stare uniti per festeggiare un nuovo inizio e augurare un periodo intenso e ricco di stimoli, attenzione e qualità: ecco con quale spirito martedì 19 febbraio la comunità di Caritas starà vicina ai numerosi giovani di Senigallia e dintorni che avviano la loro esperienza di comunità.

L’appuntamento è per martedì alle ore 19.15 con una Messa al Duomo, seguita alle ore 20.30 da una cena fraterna a Casa San Benedetto, a cui ognuno può contribuire portando un piatto.

Proprio nella giornata di questo martedì una nuova comunità di cinque giovani comincia un periodo di sei mesi di vita insieme a Casa San Benedetto, struttura di accoglienza gestita da Fondazione Caritas per madri con minori: Martina di Marina di Montemarciano, Irene e Filippo di Senigallia, Kristela del Vallone e Francesco di Chiaravalle metteranno insieme la loro vita abituale, fatta di studio e lavoro, con la quotidianità di Casa San Benedetto, dove mamme sole, quasi sempre vittime di violenza, abitano insieme ai loro piccoli.

La relazione con le mamme e con i bambini rappresenta un cammino di vera accoglienza e profondità di sentimenti, nel quale i ragazzi e le donne trovano sempre un arricchimento reciproco.

Da qualche settimana invece è iniziato anche il Servizio civile nazionale, dedicato a ragazzi tra i 18 e i 28 anni, della durata di un anno.

Si tratta di un altro tipo di comunità, che ogni anno si avvicina e dà il suo contributo alle realtà di impegno sociale a servizio dell’altro, strettamente collegate a Caritas: al Centro di solidarietà, con un progetto dedicato a povertà, al disagio adulto e alla migrazione, dal titolo “Per mano Senigallia”, ci sono Clarissa, Benedetta, Camilla, Eleonora e Serena; all’Opera Pia Mastai Ferretti a servizio degli anziani ospiti del centro residenziale per il progetto “Anziani – Marche” ci sono Carmine e Mattia; alla Casa della Gioventù, centro di aggregazione giovanile con attività legate all’animazione e alla promozione culturale dei giovani, Chiara e Jacopo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura