SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Formazione continua con la Fondazione Arca da febbraio a maggio

Nella Biblioteca Speciale, a Senigallia

Logo Fondazione Arca

Oggi la biblioteca non è più un contenitore con il suo numero di libri o comunque di patrimonio diversificato o erogatrice di servizi come ad es. il prestito che a volte si può gestire anche da “casa” (nel richiedere ciò che si vuole o addirittura scaricare se si opta per un e-book via e-landing).


Oggi i ragazzi sono dei fruitori di bit quindi bisogna conoscere le risorse che esistono in rete (risorse di qualità indicizzate da parte di entità riconosciute scientificamente come lo stesso MIUR, per il suo ramo di tecnologia applicata sulla didattica innovativa o su entità socio-sanitarie sono presenti e che lavorano sulle autonomie dei ragazzi, con app a costo contenuto e quindi potenzialmente acquistabili anche da parte delle famiglie, in modo giocoso-ludico ma che aumentano le loro potenzialità).

Presentare i nostri database in cui ricercare sw, risorse, app per finalità sia di nuovi apprendimenti sia per azioni di supporto per stare all’interno di una comunità; le persone con disabilità come i BES (Bisogni educativi speciali) necessitano specifiche tecnologie di sostegno per la loro integrazione sociale per far parte di una SMART COMMUNITY.

L’AMBIENTE influenza la qualità del vivere quotidiano e quindi è il nostro dovere non solo morale disseminare i “nuovi saperi” informatici che rendono accessibile la conoscenza a tutti (sia interrogando il catalogo inn sede sia da remoto) ma anche siti e portali da interrogare per il proprio essere cittadino attivo.
Il corso inoltre è riconosciuto ai fini dell’aggiornamento docenti.

Metodologie di programmazione educativa individualizzata per Adolescenti e Giovani-Adulti – Febbraio/Marzo 2019 (di sabato con cadenza quindicinale)

Percorsi educativi individualizzati “calati” o meglio realizzati su misura per gli adolescenti e i giovani-adulti sono presenti a macchie di leopardo per buone prassi in Italia. Per loro ci interessiamo della cura, che ci sia un educatore a fianco nel rapporto 1:1 ma sono in primis PERSONE con un loro vissuto, voglia di “trasmettere”, vivere una loro quotidianità, avere dei sogni, delle EMOZIONI, avere delle esigenze che rivestono la SFERA SESSUALE.
Come e cosa fare?

Lo psicologo e pscoterapeuta M. De Caris, uno dei professionisti presenti in Italia che dedica molto del suo tempo lavorativo anche sulla ricerca per sviluppare percorsi di qualità questa fascia d’età, recentemente rientrato dall’America, ci riporterà il come prendere “in carico” o meglio accompagnare questi ragazzi che come tutti stanno attraverso questo momento della vita particolare e che per loro aumenta la difficoltà per il non riuscire a comunicare e comprendere la specifica situazione.

Il docente oltre ad una fase teorica, molto tempo dedicherà con proiezione di video; quindi buone pratiche operative ed anche discussione “peer to peer”.
De Caris è consulente in diverse realtà riabilitative-abilitative del Paese, in più Regioni.

Consulente scientifico per case editrici specializzate come Giunti ed Erickson.

Metodo Denver sarà il prossimo corso che si terrà in Aprile-Maggio 2019 le cui informazioni metteremo a breve sul sito e sui social.

Saranno presenti come docenti, psicologi V. Mirenda già formatore per A.R.C.A. e C. Tamburini del Centro per l’autismo di Fano.

Fondazione A.R.C.A.
Pubblicato Sabato 9 febbraio, 2019 
alle ore 15:03
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!