SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Hotel Turistica - Hotel a Senigallia

Nasce Penny Wirton Senigallia: Scuola d’italiano per stranieri aperta a tutti

L’inaugurazione ci sarà lunedì 4 Febbraio alle 18:00 presso lo Spazio Autogestito Arvultura

“Penny Wirton Senigallia

Mancano pochi giorni all’apertura della nuova scuola d’italiano per stranieri “Penny Wirton Senigallia”. Lunedì 4 Febbraio sarà il primo giorno di “scuola” per chi vuole imparare la lingua italiana in compagnia di volontari che danno il loro tempo non solo per spiegare un verbo, ma soprattutto per ascoltare e conoscere l’altro.

Unica nelle Marche, quella di Senigallia è la 39esima scuola Penny Wirton che nasce in Italia ed è figlia della Scuola Penny Wirton di Roma, fondata nel 2008 dallo scrittore Eraldo Affinati e da sua moglie Anna Luce Lenzi.

Entrambi insegnanti, Eraldo e Luce hanno dato vita a una scuola speciale dove è possibile “insegnare la lingua italiana ai migranti come se parlare, leggere e scrivere fossero acqua, pane e vino. Senza classi. Senza voti. Senza burocrazie. Lavorando al presente con chi c’è, con quello che abbiamo. Cercando di dare a ognuno ciò di cui lui, o lei, ha bisogno. Matiur entra in aula, sorride, ti stringe la mano e si mette a sedere. Tu subito gli consegni il foglio con la matita e lo aiuti a imparare il verbo essere. Poi, a gruppi sparsi, arrivano gli altri: Abdi, Raissa, Dimitri, Kadigia…

Così faremo noi da lunedì 4 febbraio presso lo Spazio Autogestito Arvultura di Senigallia due giorni la settimana: il lunedì dalle 18 e 30 alle 20 e 30 e il venerdì dalle 16 e 30 alle 18 e 30. Quattro ore ogni settimana in cui ognuno può imparare la lingua italiana in un rapporto uno ad uno (un volontario e uno studente) per condividere grammatica e emozioni. La forza e l’unicità della scuola Penny Wirton sono le relazioni umane al centro del metodo e del progetto didattico, fondamentali per conoscersi diversi e riconoscersi uguali. La scuola sarà una casa in cui tutti sono i benvenuti, un luogo in cui ognuno porta la sua lingua, la sua cultura e la sua storia e la condivide in italiano.

La lingua è la prima barriera che bisogna abbattere per conoscersi ed è anche lo strumento principale, non solo per dialogare, ma anche per poter capire il mondo e gli altri. Se non potessimo esprimere i nostri pensieri con le parole non potremmo prendere coscienza del mondo che ci circonda.

Per permettere a tutti di farlo un gruppo di volontari di Senigallia, aperto ad accoglierne nuovi, aiuterà tanti ragazzi come Penny Wirton, un bambino povero e disprezzato che dopo mille difficoltà e aiutato dal supplente del villaggio riesce a riconquistare la propria dignità. È la storia raccontata nel romanzo per ragazzi “Penny Wirton e sua madre” di Silvio D’Arzoche dà il nome alla scuola.

Scrivono Eraldo e Luce sul sito internet della scuola: “Molti studenti della Penny Wirton sono orfani, a mille miglia lontani dallafamiglia: per loro e per tutti, adulti compresi,il nome Penny Wirton indica la possibilità di un riscatto”.

L’Inaugurazione ci sarà lunedì 4 Febbraio alle 18:00 presso lo Spazio Autogestito Arvultura: chiunque voglia conoscerci venga a trovarci!

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!