SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
SenigalliaNotizie.it - Metti il tuo banner

Il Vescovo invita tutti i politici di Senigallia a un incontro

Citando Papa Francesco, "serve consapevolezza e conoscenza del proprio ruolo"

Piazza Garibaldi, il palazzo Vescovile

Un nuovo invito. E’ quello che il Vescovo fa alle persone impegnate in politica nel nostro territorio, perché l’incontro programmato a dicembre era stato rinviato dopo che Asia, Benedetta, Daniele, Eleonora, Mattia hanno perso la vita a Corinaldo.

La proposta è per tutti coloro che sono impegnati in politica, per offrire loro un momento di pausa e meditazione, perché possano trovare un’occasione per sentirsi sostenuti.

L’invito è per sabato 2 febbraio 2019, alle ore 10.00 a Senigallia in Episcopio (Piazza Garibaldi, 3) con un programma molto semplice: il Vescovo introdurrà l’incontro con una riflessione e poi seguirà il confronto insieme.

C’è però una novità rispetto all’appuntamento rimandato, perché papa Francesco ci ha regalato il messaggio per la giornata della pace proprio su “La buona politica è al servizio della pace”. E la pace richiede consapevolezza, responsabilità, pazienza e reale attenzione per il bene comune.

Crediamo che le virtù umane che soggiacciono al buon agire politico come la giustizia, l’equità, il rispetto reciproco, la sincerità, l’onestà, la fedeltà siano un programma nel quale si possono ritrovare tutti i politici, di qualunque appartenenza culturale o religiosa che, insieme, desiderano operare per il bene della famiglia umana.

Papa Francesco nel suo messaggio cita ciò che il cardinale vietnamita Van Thuan indicò come “le Beatitudini del politico” nel suo discorso del 2002 alla mostra-convegno “Civitas” a Padova, dove viene chiesto: consapevolezza e profonda conoscenza del proprio ruolo; credibilità; lavoro per il bene comune e non per il proprio interesse; coerenza; realizzazione dell’unità; realizzazione di un cambiamento radicale; capacità di ascolto; vittoria sulla paura. Questo codice potrebbe, se seguito, ridare fiducia alla gente verso la politica e accorciare il divario tra il Palazzo e il Popolo.

Il desiderio è quello di proseguire la riflessione con le persone che dedicano energie e tempo nell’amministrazione del territorio in un momento particolarmente complesso, con la speranza che una condivisione serena e libera sia di aiuto al servizio di ognuno. Alcuni passaggi dell’Enciclica di Papa Francesco Laudato si’ faranno da sfondo all’incontro, per riflettere in particolare sul bisogno di comunità e sulla necessità della partecipazione di tutti alla vita sociale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura