SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Nuovi impianti vitivinicoli nelle Marche, priorità alle associazioni sociali antimafia

Anna Casini: "Incentiviamo l’uso collettivo dei beni sottratti alla mafia"

Onoranze Funebri F.lli Costantini
Uva, vite, vino, vendemmia

Le associazioni sociali, senza scopo di lucro, che hanno ricevuto terreni confiscati alla criminalità, avranno precedenza nell’assegnazione dei nuovi impianti vitivinicoli. Un altro parametro privilegia gli investimenti nei terreni con maggiore permeabilità, dove l’antico vitigno Pecorino dimostra particolare adattabilità.

Continua a leggere e commenta su Marchenotizie.info
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!