Logo farmacieFarmacie di turno


Landi Parere Dr.ssa Loretta
Errore durante il parse dei dati!
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
BCC Ostra e Morro d\'Alba - Albanostra - Assistenza spese sanitarie

“Il 28 gennaio manifestazione davanti al palazzo della Regione”

"Il Potere Regionale va avanti a testa bassa, fregandosene delle segnalazioni dei sindaci pesaresi"

Il Comitato Cittadino a difesa dell'Ospedale

La goccia che ha fatto traboccare il vaso, dopo l’incontro di Agosto di Ceriscioli con 7 Sindaci, in cui preannunciava un Ospedale Unicoper Provincia ed un Pronto Soccorso Unico per provincia, sono state indiscrezioni giornalistiche, dopo un’intervista al Consigliere Talè, che annunciava l’approdo del Piano Sanitario in Giunta regionale il 28 Gennaio.

E noi abbiamo deciso la manifestazione quel giorno per urlare in faccia a Ceriscioli, la PD,all’UDC, ai Socialisti che sono in Giunta, IL NOSTRO SDEGNO ED IL NOSTRO RIBREZZO PER LA “LORO” SANITÀ che si preannuncia ancor peggio del peggio di quello che di scellerato vediamo e subiamo adesso.

Talè descrive un ascolto e una condivisione con i sindacati che hanno dato (ahinoi!) contributi e suggerimenti.
Le dichiarazioni di Sindaci e le indiscrezioni della stampa che hanno ascoltato Ceriscioli e letto la bozza, fotografano un Ospedale Unico per provincia, IN SOSTITUZIONE DEI NOSOCOMI GIA’ PRESENTI CHE VERRANNO RICONVERTITI IN STRUTTURE TERRITORIALI, LA DIAGNOSTICA MOBILE ED IL TELECONSULTO PER I CITTADINI(uno schiaffo alla necessità di una sanità concreta) E LA CRONICITA’ CON LA SPERIMENTAZIONE(azzardata alquanto) DELL’INFERMIERE DI COMUNITÀ.

Non una parola, nè una virgola sul ripristino dei 13 ospedali scelleratamente chiusi, con il ghigliottamento dei quali è peggiorata in maniera esponenziale la tragedia oggi in atto.

Il Potere Regionale, pur nel pieno del caos sanitario in tutta la Regione, va avanti a testa bassa, fregandosene delle segnalazioni dei sindaci (22 su 23 RIBELLI NELL’ULTIMA Conferenza nel pesarese), dei nostri comunicati stampa continui, delle urla delle famiglie, degli inferni dei Pronto Soccorso, della disperazione per trovare un posto letto, delle ambulanze 118 senza medico a bordo, del fallimento degli Ospedali di Comunità, miseri cronicari/ambulatorio.

E noi il 28 gennaio 2019 ad Ancona davanti al palazzo della regione grideremo ancora.
comitati cittadini uniti a difesa ospedali pubblici Marche.

da Presid. Ruggeri Carlo
Comitato difesa dell’Ospedale

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura