SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Fabbri Infissi Senigallia - Dierre - Bonus fiscale 50% infissi, porte e cancelli

Tornano a Senigallia e nella Valmisa “Le Arance della Salute” dell’AIRC

Appuntamento per sabato 26 gennaio: a Senigallia il point in piazza Roma

Arance della Salute AIRC

I volontari Airc si preparano a colorare d’arancio più di 3.000 piazze (e oltre 700 scuole) con “Le Arance della Salute”, primo appuntamento dell’anno per sostenere il lavoro di circa 5.000 ricercatori e promuovere comportamenti e abitudini salutari per ridurre il rischio di cancro.

Sabato 26 gennaio Airc apre infatti il nuovo anno di raccolta fondi insieme ai suoi 20 mila volontari, impegnati a distribuire Le Arance della Salute, frutto simbolo dell’alimentazione sana. Si tratta, infatti, di arance rosse italiane che contengono gli antociani, pigmenti naturali dagli eccezionali poteri antiossidanti, e circa il quaranta per cento in più di vitamina C rispetto agli altri agrumi.

Con una donazione di 9 euro sarà possibile ricevere una reticella da 2,5 kg di arance e per chi volesse fare una scorta aggiuntiva di vitamine, da quest’anno, ci sono anche marmellata d’arancia (vasetto da 240 grammi, donazione minima 6 euro) e miele di fiori d’arancio (confezione da 500 grammi, donazione minima 7 euro). I volontari, inoltre, consegneranno una Guida con alcune preziose informazioni sulla prevenzione, in particolare su fumo e obesità, insieme a ricette sane e gustose a base di arance, firmate da MorenoCedroni testimone AIRC Cedroni, Carlo Cracco e dal giovane chef JRE

Tra i testimonial dell’iniziativa  il senigalliese Cedroni: “Nella mia cucina non manca mai l’attenzione alla sana alimentazione e i miei ospiti a tavola lo sanno: l’equilibrio tra gusto e valori nutrizionali è alla base di tutte le mie ricette. Da questo punto di partenza c’è poi una parola che ha sempre caratterizzato la mia attività: la ricerca, che mi premette di creare nuovi piatti e donare così alle persone, nel mio piccolo, un momento di gioia. Per questo ammiro e sostengo chi per mezzo della ricerca lavora per donare a milioni di persone una gioia immensamente più grande: la salute. Ecco perché ho scelto di sostenere AIRC e i suoi 5.000 ricercatori ogni giorno al lavoro per costruire un futuro sempre più libero dal cancro. Sabato fatelo anche voi cercando Le Arance della Salute di AIRC nelle piazze delle nostre città per dire tutti insieme: ‘Contro il cancro, io ci sono!’.

Al link che segue trovate le piazze di Senigallia e della Valmisainteressate all’evento.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura