SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Marco Frattini - fisioterapia e chiropratica - Senigallia, Castelvecchio di Monteporzio, Fano

Senigallia, tre persone denunciate per violazione al codice della strada

Si tratta di un 49enne di Ostra, di un 30enne e di una 26enne del senigalliese

2.060 Letture
commenti
Carabinieri, gazzella

Nell’ambito dei servizi svolti nel fine settimana finalizzati al controllo della circolazione stradale lungo i tratti viari intercomunali e nella viabilità extraurbana, ove si verificano la maggior parte degli incidenti stradali con feriti, i Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno predisposto uno specifico servizio finalizzato alla prevenzione della  “stragi del sabato sera” avente uno spiccato orientamento alla deterrenza.

Nel corso del servizio, connotato dalla massima visibilità dei dispositivi e dal controllo del tasso alcolemico, sono state controllate attraverso l’interrogazione della banca dati 84 persone e 68 veicoli, sono state 17 le contravvenzioni elevate al codice della strada. Tre persone sono state denunciate alla Procura della Repubblica di Ancona.

Si tratta di un 49enne di Ostra, di un 30enne e di una 26enne, entrambi di Senigallia, tutti denunciati per guida sotto l’influenza dell’alcol.

Il primo, di professione operaio, è stato fermato da una pattuglia a Ostra Vetere, in contrada San Vito, alla guida di un maxi-scooter Honda. Durante il controllo, il motociclista, che ha manifestato chiari segni di alterazione psicofisica presumibilmente derivanti dall’abuso etilico, si è rifiutato di sottoporsi all’alcoltest ed anche all’accertamento sanitario presso l’Ospedale di Senigallia.

Nella circostanza, i militari operanti hanno accertato che il centauro si era messo alla guida senza avere la patente perché gli era stata revocata inoltre la moto non aveva la copertura assicurativa. Pertanto lo stesso è stato contravvenzionato anche ai sensi del codice della strada con una multa complessiva di oltre 5.800 euro, mentre lo scooter è stato sottoposto a fermo amministrativo ai fini della confisca ed affidato ad una ditta autorizzata per il deposito.

Il trentenne, dipendente presso un’azienda del luogo, invece è stato controllato da una pattuglia in via Guercino, alla guida di una Fiat Punto. Sottoposto, al test alcolemico, l’automobilista è risultato positivo con un tasso del 2,25 gr/lt.

Infine, la donna, di professione cameriera, è stata controllata in via del Camposanto vecchio, alla guida di una Citroen C3 ed è risultata positiva all’alcoltest con tasso dell’1,40 gr/lt. Negli ultimi due casi le patenti di guida sono state ritirate in attesa dei provvedimenti di competenza del Prefetto di Ancona. Mentre, le due autovetture sono state sottoposte a fermo amministrativo per la confisca.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!