SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Marco Frattini - fisioterapia e chiropratica - Senigallia, Castelvecchio di Monteporzio, Fano

Al Musinf un laboratorio fotografico di Del Bianco e Marchini sulla natura morta

“All’attività divulgativa di Pietro Del Bianco si deve l’idea della costituzione a Senigallia dell’Archivio museale di still life"

Museo comunale d'arte moderna, dell'informazione e della fotografia di Senigallia - Musinf

Annunciando il laboratorio didattico tematico sulla fotografia still life tenuto da Pietro Del Bianco e Massimo Marchini, programmato per venerdì sera al Musinf alle ore 21 il prof. Bugatti, come direttore dell’istituzione museale senigalliese ha segnalato che la natura morta è stata un tema affrontato magistralmente da Mario Giacomelli ed anche un tema caro a Giuseppe ed Emanuele Cavalli, Ferroni, Ninin (Gambelli).

Per iniziativa dell’ll’Archivio Del Bianco è in corso l’ ampliamento a Senigallia della raccolta di fotografie di still life anche con acquisizione di documentazioni storiche sul tema. Verrà inoltre messa in campo un’azione didattica per diffondere tra i giovani fotografi l’attenzione sulle tecniche di ripresa e stampa fotografica della natura morta.

All’attività divulgativa di Pietro Del Bianco” ha sottolineato il prof. Bugatti “si deve l’idea della costituzione a Senigallia dell’Archivio museale di still life, dove saranno raccolte e conservate le fotografie degli autori, che aderiranno all’Associazione italiana dei fotografi della natura morta, promossa dallo stesso Pietro del Bianco.

Nell’Archivio, senigalliese sono già oggi conservati saggi di natura morta realizzati da questo autore. Nell’archivio ci sono poi di Massimo Marchini varie nature morte realizzate nella tecnica del collodio umido. La raccolta conserva anche alcuni libri d’artista, tra cui si segnala quello nel quale Del Bianco ha documentato la sua ricerca del 2016 sul silenzio morandiano, composta di 27 originali su carta Canson.

Pietro Del Bianco è nato a Montegiorgio nel 1948, si è diplomato all’istituto d’arte di Macerata .Centro nella sua preparazione artistica è stato il saggio di Kandinsky “Punto, linea, superficie”. Del Bianco ha lungamente praticato la scultura, in particolare la fusione in bronzo a cera persa. Libro d’artista e fotografia della natura morta sono le passioni della sua vita. Come presidente del Gruppo fotografico F7 di Senigallia è particolarmente conosciuto negli ambienti della fotografia marchigiana.

Commentando un suo video Pietro Del Bianco ha illustrato le varie fasi attuali della sua ricerca estetica, puntando in particolare l’attenzione, che ha dedicato allo studio dell’opera di Giorgio Morandi (1890-1964). Morandi è stato uno dei protagonisti della pittura italiana del Novecento e tra i maggiori incisori del secolo ed è noto che fondamento della pittura e dell’incisione di Morandi è stata la luce.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura